Disabile in carrozzina non può salire sul bus: posto occupato da un passeggino

Il diverbio dura diversi minuti. Ma chi ha effettivamente ragione? Ve lo diciamo noi, regolamento Atm alla mano

Polemiche accese su un autobus di Atm: protagonista una donna disabile, in carrozzina, che cerca di salire sul mezzo ma si accorge che il posto centrale per le carrozzine è occupato da un uomo anziano con un passeggino e un bambino.

L'uomo non ha alcuna intenzione di abbandonare il posto in favore della donna disabile e ne nasce un vivace battibecco, filmato dalla donna stessa, che dura diversi minuti. Il video è stato poi postato sulla pagina Facebook del presidente del consiglio di Municipio 8, l'esponente del Partito Democratico Fabio Galesi.

Interviene, ad un certo punto, anche l'autista Atm dell'autobus, per cercare di convincere l'uomo a lasciare il posto, ma senza successo.

Nel frattempo, dopo quasi un quarto d'ora dall'inizio del battibecco, arriva un altro mezzo Atm della medesima linea che raccoglie tutti i passeggeri (e la donna disabile) e riparte. 

Ma chi aveva effettivamente ragione? Alla lettera dei regolamenti, la questione potrebbe essere controversa. Sulle vetture a pianale ribassato (cioè senza gradini), secondo le "Norme di comportamento per i passeggeri dei mezzi di pubblico trasporto" reperibili in pdf sul sito di Atm (le stesse affisse sui mezzi e in metropolitana), «è concesso il trasporto gratuito di passeggini o carrozzine per bambini, senza l’obbligo di ripiegarli, purché vengano collocati entro la postazione riservata ai disabili in carrozzella, qualora la stessa non sia già occupata da disabile o da altro passeggino o altra carrozzina». 

L'uomo col passeggino, salendo e ponendo il passeggino in quel punto, non ha quindi infranto alcun regolamento e, poiché le norme ufficiali null'altro sembrano dire, ha anche diritto a restare nonostante arrivi una disabile in carrozzina. Ma nella sezione "viaggiare in sicurezza" del sito Atm, dove si riprendono le stesse norme con parole più semplici, al capitolo "viaggiare con passeggini e carrozzine" si legge: «Su autobus, filobus e tram a pianale ribassato, cioè senza gradini, passeggini e carrozzine vanno sistemati nello spazio riservato alle persone disabili in carrozzella, ma soltanto se non occupato: sui mezzi, infatti, è prevista la precedenza di utilizzo della postazione ai passeggeri disabili». 

Questa ulteriore frase della precedenza non c'è nel pdf. L'azienda Atm, sentita da MilanoToday, ha specificato che "vale" questa seconda interpretazione: le carrozzine hanno sempre la precedenza. Dunque, se sale una carrozzina in un secondo momento, questa ha diritto a sostituirsi al passeggino nel posto riservato ai disabili. Tuttavia la lettura delle norme (così come pubblicate in pdf) fa pensare a tutt'altro. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, grosso incendio in Stazione Centrale: a fuoco un'area dove si rifugiano i clochard

  • Milano, la velina Giulia Calcaterra in ospedale: “Un batterio mi ha bucato il malleolo”. Le foto

  • Milano, paura in un cantiere a City Life: gru precipita dal 29° piano della Torre Libeskind

  • Uomo vestito da Joker e con una pistola finta provoca il panico in metro a Milano: treni in tilt

Torna su
MilanoToday è in caricamento