Centrale di smistamento di documenti falsi: sigilli al ristorante in via Padova

Arrestati il titolare e la compagna

Repertorio

L'hanno chiamata "operazione El Carajo", dal nome di un ristorante etnico di via Padova 5 posto sotto sequestro, che fungeva da centro di smistamento di documenti falsificati in attesa di essere ritirati da chi ne aveva fatto richiesta. Inequivocabili le responsabilità del titolare del locale e della sua compagna: in casa conservavano i registri dell'attività e anche 7 mila euro in contanti.

Il "cervello" della banda è però un peruviano residente e operante a Lima, che riceveva le ordinazioni dall'Italia e si serviva del ristorante come centro di recapito dei documenti. L'indagine, coordinata dal pm Lucia Minutella e condotta dagli agenti della squadra mobile diretta da Lorenzo Bucossi, ha tratto origine dall'arresto di un peruviano trovato in possesso di un passaporto argentino con la sua fotografia ma i dati anagrafici di un uomo appunto dell'Argentina.

Gli accertamenti hanno portato a chiudere il cerchio: quel passaporto falso era stato prodotto in Perù e consegnato materialmente all'arrestato dal proprietario del Carajo (J.C.L.V., di 57 anni) e dalla compagna (A.L.B., di 24 anni), entrambi arrestati. I documenti viaggiavano all'interno dei bagagli di persone che dal Perù raggiungevano l'Italia e poi prendevano la direzione del ristorante, dove gli agenti hanno trovato (a portata di mano, in prossimità della cassa stabilmente presidiata dalla compagna del titolare) diversi documenti sudamericani falsi: sette passaporti, tredici patenti e sei carte d'identità.

Nell'abitazione della coppia invece sono stati trovati 7 mila euro in contanti e manoscritti con annotati dati anagrafici, numeri di documenti e somme di denaro. La prova che la coppia era ben consapevole dell'attività illecita. I due, insieme ad altri quattro sudamericani, secondo l'ordinanza emessa dal gip Paolo Guidi rispondono di associazione a delinquere finalizzata alla fabbricazione di documenti falsi validi per l’espatrio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Mezzi, a Milano si attende in media 9 minuti ogni giorno; e ce ne vogliono 43 per arrivare a destinazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento