Milano, donna cinese scomparsa nel nulla da mesi: in casa trovate tracce di sangue

Il fidanzato della donna negli ultimi tempi ha lasciato l'Italia. La famiglia teme il peggio

La donna

Zhao Huipeng, una donna di 40 anni, è scomparsa da via Paolo Sarpi il 19 marzo del 2018. La donna sembra essere stata ingoiata dalla terra. Nella zona di via Paolo Sarpi a Milano viveva con il fidanzato che faceva consegne a domicilio.

Dal giorno della scomparsa della donna, con tutto il resto della famiglia in Cina, sono sparite tutte le sue cose ma adesso gli investigatori hanno ritrovato evidenti  tracce di sangue, che non erano state rilevate in una prima fase di indagini. 

A rivelarlo sono le pagine di Il Giorno. Anna Giorgi scrive che la donna avrebbe litigato con il fidanzato il 14 marzo e lui non l'ha più cercata. L'ultima traccia della donna è un messaggio ad una sorella in Cina: "Penso di essere incinta. Ora il mio ragazzo si arrabbierà". 

Da quel momento in poi è sparita nel nulla. A lanciare l'allarme sono stati i parenti da Shenyang. La famiglia Huipeng attraverso l'avvocato Mauro Straini ora lancia di nuovo un appello perché le autorità italiane non dimentichino questo caso. La comunità cinese a Milano, che aveva contribuito a far rintracciare il compagno della donna, non ha più notizia.

Tra le incongruenze ci sarebbe la dichiarazione dell'uomo, ora sparito anche lui negli ultimi mesi, che parla di un litigio del 14 marzo ma il 19 dello stesso mese Zhao Huipeng racconta di un litigio avvenuto con il fidanzato. I famigliari temono il peggio perché non avrebbe mai tagliato i 'ponti' con i parenti in questo modo.

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Appena arrivato a Malpensa inizia a tremare: muore 28enne 'mulo' del narcotraffico

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Morto il fumettista milanese AkaB, Gabriele Di Benedetto: aveva solo 43 anni

  • La notte folle di un uomo: fa sesso con una prostituta, poi ‘spara’, la rapina e si accoltella

  • Omicidio suicidio a Milano: ammazza il fratello a coltellate, poi si impicca al balcone di casa

  • Incidente a Zibido, si schianta alla rotatoria e l'auto si ribalta più volte: morto un 32enne

Torna su
MilanoToday è in caricamento