Scende dalla sua Audi A3 e nasconde 1,5 kg di hashish dietro un cespuglio: arrestato

Nella sua abitazione sono state trovate altre banconote per un totale di 3.100 euro

Repertorio

Ha accostato la sua Audi A3 lungo via Leonardo Da Vinci, a Cassina De' Pecchi (Milano). E' sceso e, convinto che il buio della notte avrebbe coperto le sue mosse, si è diretto verso un cespuglio nel quale ha nascosto un pacchetto con quindici panetti di hashish.

Peccato per lo spacciatore - a quanto pare un piccolo grossista - che a vedere la scena ci fossero proprio i carabinieri della Compagnia di Cassano D'Adda, che lo hanno arrestato.

Hashish nel cespuglio e soldi in casa

Succede attorno alle mezzanotte tra la domenica di Pasqua e il lunedì di Pasquetta. A finire in manette è un cittadino marocchino di 37 anni. L'uomo, coniugato e con precedenti penali, addosso, oltre ai quindici panetti per un peso complessivo di 1,5 kg, aveva anche 380 euro in contanti. 

Immediatamente è scattata la perquisizione domiciliare. Nella sua abitazione sono state trovate altre banconote per un totale di 3.100 euro. Il magrebino è accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In Centrale: offre droga agli agenti, arrestato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

Torna su
MilanoToday è in caricamento