Droga per 1600 euro nascosta nella lavastoviglie: arrestato 30enne

L'episodio a Legnano, dove è intervenuta la polizia di stato. Sequestrati quasi 200 grammi di marijuana e hashish

Repertorio

Un ragazzo di 30 anni è stato arrestato dopo che all'interno della sua lavastoviglie è stata rinvenuta della droga. È accaduto a Legnano, dove nella mattinata di venerdì 22 novembre è intervenuta la polizia di stato. 

Nelle adiacenze della stazione gli agenti hanno notato l'uomo, un cittadino italiano, che nel vedere la volante ha tentato di fuggire verso il centro città. A quel punto è scattato un controllo e il 30enne è stato trovato in possesso di circa 70 grammi di hashish e 50 di marijuana, avvolte in una pellicola trasparente, oltre a circa 620 euro in contante, suddivisi in taglio da 50 e 20.

La perquisizione domiciliare

Una volta perquisita l'abitazione dell'uomo, poi, i poliziotti e il loro cane antidroga hanno trovato dell'altro stupefacente: messo alle strette il 30enne ha rivelato che lo teneva nascosto in un vano della lavastoviglie. Nell'elettrodomestico sono stati rinvenuti altri 50 grammi di marijuana, mentre 20 di hashish si trovavano in un mobiletto della cucina. Tutto il materiale, compreso un bilancino di precisione, è stato sequestrato e il pusher - nullafacente e con precedenti specifici - è stato arrestato con l'accusa di spaccio di stupefacenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 91 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

Torna su
MilanoToday è in caricamento