Omicidi col piccone: gravissimo anche un terzo ferito

Peggiorano le condizioni di un 64enne: entra in coma

Carabinieri al lavoro

Dopo la morte di Alessandro Carolà e Davide Carella, uccisi dalla furia cieca di Mada Kabobo, sabato mattina a Milano, sono peggiorate le condizioni di Ermanno Masini, 64 anni, di Modena ma residente in città, preso a picconate in testa. 

Ricoverato al Policlinico in codice rosso, è entrato in coma. Accanto a lui il figlio, aspettando che possa dare segni di miglioramento. 

L'anziano stava portando a spasso il cane. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

  • Tragedia a Pero, bambino di 5 anni muore soffocato mentre mangia una brioche in casa

Torna su
MilanoToday è in caricamento