Omicidi col piccone: gravissimo anche un terzo ferito

Peggiorano le condizioni di un 64enne: entra in coma

Carabinieri al lavoro

Dopo la morte di Alessandro Carolà e Davide Carella, uccisi dalla furia cieca di Mada Kabobo, sabato mattina a Milano, sono peggiorate le condizioni di Ermanno Masini, 64 anni, di Modena ma residente in città, preso a picconate in testa. 

Ricoverato al Policlinico in codice rosso, è entrato in coma. Accanto a lui il figlio, aspettando che possa dare segni di miglioramento. 

L'anziano stava portando a spasso il cane. 

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Omicidio suicidio a Milano: ammazza il fratello a coltellate, poi si impicca al balcone di casa

  • La notte folle di un uomo: fa sesso con una prostituta, poi ‘spara’, la rapina e si accoltella

  • Temporali di "forte intensità" in arrivo a Milano: scatta l'allerta meteo di codice giallo

  • Incidente a Zibido, si schianta alla rotatoria e l'auto si ribalta più volte: morto un 32enne

  • Zibido, si schianta con l'auto della mamma alla rotatoria: Francesco muore sul colpo a 32 anni

Torna su
MilanoToday è in caricamento