Denuncia il racket, gli fanno esplodere una bottiglia incendiaria davanti a casa

L'uomo è rimasto intossicato insieme alla moglie ma ha rifiutato un alloggio alternativo

Ritorsione nelle case popolari (foto repertorio)

Gravissima intimidazione nelle case popolari di via Alex Visconti al Gallaratese nella notte tra giovedì e venerdì. Una bottiglia piena di benzina è stata fatta esplodere, nel cuore della notte, davanti alla porta dell'appartamento in cui vive, con la moglie, un inquilino che negli ultimi tempi si era distinto nella denuncia dell'illegalità e del disagio nel quartiere.

L'esplosione ha danneggiato alcune parti comuni dello stabile e ha provocato l'intossicazione per la coppia, che comunque non è in pericolo.

Immediata la solidarietà di Daniela Benelli, assessore alla casa, che ha chiesto a Mm (che gestisce le case popolari di proprietà del comune) di provvedere al più presto nella sostituzione della porta di casa e degli altri elementi danneggiati.

Il comune ha offerto alla coppia una sistemazione altrove, ma l'offerta è stata declinata. "Ha dimostrato di non volersi piegare al ricatto", è il commento di Benelli.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Milano, scoperto un negozio di vestiti rubati: blitz della locale in zona corso Buenos Aires

    • Cronaca

      Metropolitana lilla (M5) sospesa tra Lotto e San Siro "per verifiche": tutte le info di Atm

    • Video

      Rapina nel campo rom, rubati 25mila euro: carabinieri a caccia dei ladri a Chiesa Rossa

    • Cronaca

      Foto e selfie "porno" con i cadaveri di Real Bodies: tre ragazzine rischiano una denuncia

    I più letti della settimana

    • All’aeroporto di Malpensa arrivano le “mini camere” in stile hotel per dormire | Video

    • Grave incidente nel tunnel di viale Lunigiana, sotto la Stazione: morto giovane motociclista

    • Milano, ripartono i lavori per prolungare le metro M1 e M5: ecco tutte le nuove fermate

    • Omicidio a Milano, il racconto del marito: “Abbiamo fatto l’amore, poi l’ho ammazzata”

    • “Ogni sera mi legava, dopo mi violentava”: parlano le vittime del seviziatore di profughi

    • Va a mangiare al ristorante e blocca tram: sposta il suv scocciato dopo mezz'ora

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento