Denuncia il racket, gli fanno esplodere una bottiglia incendiaria davanti a casa

L'uomo è rimasto intossicato insieme alla moglie ma ha rifiutato un alloggio alternativo

Ritorsione nelle case popolari (foto repertorio)

Gravissima intimidazione nelle case popolari di via Alex Visconti al Gallaratese nella notte tra giovedì e venerdì. Una bottiglia piena di benzina è stata fatta esplodere, nel cuore della notte, davanti alla porta dell'appartamento in cui vive, con la moglie, un inquilino che negli ultimi tempi si era distinto nella denuncia dell'illegalità e del disagio nel quartiere.

L'esplosione ha danneggiato alcune parti comuni dello stabile e ha provocato l'intossicazione per la coppia, che comunque non è in pericolo.

Immediata la solidarietà di Daniela Benelli, assessore alla casa, che ha chiesto a Mm (che gestisce le case popolari di proprietà del comune) di provvedere al più presto nella sostituzione della porta di casa e degli altri elementi danneggiati.

Il comune ha offerto alla coppia una sistemazione altrove, ma l'offerta è stata declinata. "Ha dimostrato di non volersi piegare al ricatto", è il commento di Benelli.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Video

    Citylife, arriva la terza torre. Pronta a svettare dal 2020, ecco come sarà

  • Rogoredo Corvetto

    Milano, rompe la gamba ad una ragazza perché non vuole fare sesso con lui: arrestato

  • Eventi

    Meridiana diventa Air Italy: "1.500 nuovi posti di lavoro" e 8 mln di passeggeri a Malpensa

  • Legnano

    Spara ad un uomo e poi si nasconde nei campi per due giorni: preso per tentato omicidio

I più letti della settimana

  • La metro frena di colpo a Cairoli e i passeggeri cadono a terra: 9 feriti su un treno della M1

  • Bambino caduto sui binari della metro: ecco Claudia e Lorenzo, gli eroi che lo hanno salvato

  • Aldi, il re dei discount arriva in Italia: uno dei primi supermercati aprirà alle porte di Milano

  • Silenzio e lacrime: l'ultimo saluto ad Andrea, il carabiniere ucciso per sbaglio da un collega

  • Milano, ragazza stuprata in un albergo nella notte di San Valentino: arrestato pregiudicato

  • Milano, incendio in via Cogne: 14 persone intrappolate tra le fiamme, grave un 13enne

Torna su
MilanoToday è in caricamento