Fa picchiare un imprenditore per un debito, mediatrice diceva: "Paga o scateno la belva"

Paola Galliani, mediatrice finanziaria di Legnano, è stata condannata a 6 anni di carcere

Tribunale

Paola Galliani, mediatrice finanziaria di Legnano, è stata condannata a 6 anni di carcere e 6mila euro di multa per estorsione con metodo mafioso.

La donna era già in carcere perché per rientrare in possesso di un credito da decine di migliaia di euro avrebbe fatto picchiare un imprenditore da due pregiudicati e un complice vicini alla 'ndrangheta.

La condanna è stata decisa in rito abbreviato il gup Giusy Barbara che ha condannato anche il commercialista Enrico Verità a 3 anni e 4 mesi e 2 mila euro. Intercettata, la donna aveva minacciato di fare "scatenare la belva", come riporta l'agenzia Ansa.

Potrebbe interessarti

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

  • Il fascino del glicine e dove acquistarlo a Milano

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Meno di 300 euro per andare (e tornare) da Milano a New York: ecco il nuovo volo diretto

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

Torna su
MilanoToday è in caricamento