Evade dai domiciliari per vedere l'Expo ma si "perde" nel metrò

L'uomo proveniva da Bologna. E' stato controllato dai carabinieri mentre si trovava a Cologno Centro

Un treno della M2

Era agli arresti domiciliari ma voleva a tutti i costi visitare l'esposizione universale. Un 38enne di Bologna è stato bloccato nel Milanese dai carabinieri, durante un normale controllo nelle metropolitane.

Il 38enne è arrivato a Milano in treno ma poi si è "perso" nel metrò. Arrivato a Cologno Centro (M2), è stato sorpreso mentre cercava la direzione giusta per recarsi all'Expo. I carabinieri lo hanno identificato e si sono resi conto che l'uomo avrebbe dovuto essere ai domiciliari. Così l'hanno arrestato e denunciato per evasione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, grosso incendio in Stazione Centrale: a fuoco un'area dove si rifugiano i clochard

  • Milano, la velina Giulia Calcaterra in ospedale: “Un batterio mi ha bucato il malleolo”. Le foto

  • Milano, paura in un cantiere a City Life: gru precipita dal 29° piano della Torre Libeskind

  • Uomo vestito da Joker e con una pistola finta provoca il panico in metro a Milano: treni in tilt

Torna su
MilanoToday è in caricamento