Evade dai domiciliari per andare dalla fidanzata. Arrestato

Era agli arresti domiciliari per maltrattamenti verso i genitori: i carabinieri temevano che volesse raggiungerli per perpetrare altra violenza

Era evaso dai domiciliari

Era agli arresti domiciliari per maltrattamenti in famiglia nei confronti dei suoi genitori, ma il nucleo radiomobile dei carabinieri di Cassano d'Adda - nell'abituale giro perlustrativo - non l'ha trovato in casa, a Pozzuolo Martesana.

Sono così scattate le ricerche nei luoghi abitualmente "battuti" dal giovane, un cileno di 19 anni. Il timore era che potesse recarsi dai genitori per perpetrare altra violenza. Invece i militari lo hanno trovato per strada a Pioltello, la città in cui vive la sua fidanzata. Probabilmente, quindi, stava raggiungendo lei.

E' stato comunque arrestato con l'accusa di evasione dai domiciliari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 91 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

Torna su
MilanoToday è in caricamento