Expo, via libera (quasi) ufficiale alla chiusura a mezzanotte per la movida

Sarà il Comune ad accollarsi i costi in più per 45 giornate festive, con ore di lavoro in più. Resta da vedere come reagiranno i sindacati, dopo la firma sull'accordo dell'extra lavoro

Albero della vita

Dopo due settimane di "tira e molla" sembra essere definitivo il via libera alla chiusura a mezzanotte di Expo il sabato e alla domenica. 

Si partirà con ogni probabilità da sabato prossimo (anche se non c'è ancora l'accordo ufficiale ma solo ufficioso). Da una parte il prolungamento degli orari della rossa fino all’1 e 10 di notte (ora l’ultima corsa di sabato e domenica parte a mezzanotte e 40) fino alla fermata del Duomo e poi un servizio di bus per i ritardatari incalliti, ricorda il Corriere.

Sarà il Comune ad accollarsi i costi in più per 45 giornate festive, con ore di lavoro in più. Resta da vedere come reagiranno i sindacati, dopo la firma sull'accordo dell'extra lavoro. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, la velina Giulia Calcaterra in ospedale: “Un batterio mi ha bucato il malleolo”. Le foto

  • Milano, paura in un cantiere a City Life: gru precipita dal 29° piano della Torre Libeskind

  • Uomo vestito da Joker e con una pistola finta provoca il panico in metro a Milano: treni in tilt

  • Folle colpo al centro commerciale: i rapinatori 'speronano' i carabinieri e c'è una sparatoria

Torna su
MilanoToday è in caricamento