Bilancio Expo, Sala: "Il 29 aprile escono i numeri, saranno migliori del previsto"

Si tratta della relazione dei liquidatori della società Expo 2015 Spa: "Non l'ho fatto io, per i malpensanti questo sarà positivo"

Polemiche sul bilancio di Expo

Ancora polemiche su Expo 2015, il cui commissario e amministratore delegato Giuseppe Sala è candidato a sindaco di Milano per il centrosinistra. Negli ultimi giorni Sala ha presentato le sue dichiarazioni dei redditi, dopo che si era saputo che - nell'autocertificazione per candidarsi al ruolo di ad di Expo - mancavano investimenti immobiliari in Romania e una casa in Engadina. Sull'argomento Sala aveva affermato di essere «troppo elegante» per prendersela con un collaboratore che «si è dimenticato il quadro degli immobili».

«Le amnesie sono imbarazzanti. Smemorato, vuol fare il sindaco?», è la replica di Alessandro De Chirico, candidato per Forza Italia al consiglio comunale, secondo cui «è stucchevole che Sala accusi velatamente il suo commercialista per le 'dimenticanze' nel 730».

E sull'altro fronte, quello dei conti finali di Expo 2015, che inizialmente erano stati rimandati al 30 giugno 2016 ovvero dopo le elezioni, Sala ha annunciato che l'assemblea dei soci prevista per il 29 aprile pubblicherà i conti. «Ho consegnato un verbale dei risultati ai liquidatori, così anche questa polemica finirà», ha spiegato Sala: «Da quei numeri usciranno sorprese, i risultati saranno anche migliori di quello che avevo ipotizzato io».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il verbale, fa notare Sala, è stato redatto dai liquidatori della società, che è andata in liquidazione il 18 febbraio: «Per gli scettici, il vantaggio è che non l'ho fatto io ma qualcun altro. Io lo firmo e lo consegno. Visto che il mondo è fatto di malpensanti, da questo punto di vista c'è un bilancio su cui io nulla c'entro e quindi può avere per tutti maggiori condizioni di certezza», ha concluso Sala.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Uccide soffocando i suoi due figli gemelli. Aveva scritto sms alla madre: "Non li rivedrai più"

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Accoltellato mentre cammina nei pressi del Parco Trotter, grave un 30enne all'alba

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

Torna su
MilanoToday è in caricamento