Expo, a ottobre è "boom" anche per l'indotto: 60 milioni solo a Milano

I dati sul settore alberghiero della camera di commercio brianzola

Il successo di Expo misurato dall'indotto

Effetto Expo "boom" nel mese di ottobre 2015, quando Cardo e Decumano erano perennemente affollati di visitatori. Secondo una stima della camera di commercio di Monza e Brianza, gli albergatori milanesi hanno ricavato più di 60 milioni di euro in un solo mese, considerando soltanto chi ha alloggiato per una notte. In sei mesi, le strutture alberghiere di Milano (e provincia) hanno ricevuto un indotto Expo di 193 milioni, mentre l'area dei laghi ne ha ricavato 6 milioni e 400 mila euro. 

A ottobre, il 93,7% delle strutture alberghiere consultate ha dichiarato un aumento di presenze motivato da Expo. La media dell'aumento è stata registrata nel 38,4% in più rispetto ad ottobre 2014. Anche Venezia ha beneficiato dell'esposizione universale: con 8 milioni di indotto in sei mesi è la seconda località italiana dopo Milano a ottenere un effetto positivo. Nella città lagunare, il 5,9% degli albergatori ha dichiarato - per ottobre - un aumento di presenze legato ad Expo. E nel solo mese di ottobre l'indotto è calcolato in un milione e 200 mila euro.

Nei sei mesi di esposizione, si stimano 208 milioni e 846 mila euro di indotto in tutta la Lombardia, oltre a più di 22 milioni di indotto in altri territori italiani selezionati: Venezia, Firenze, Roma, Riviera romagnola, Salento e Costiera amalfitana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

  • Coronavirus, i contagiati in Lombardia sono 112. Positivo anche un medico del Policlinico

Torna su
MilanoToday è in caricamento