Expo 2015: bloccato a Malpensa un carico di insetti commestibili

Servono per una mostra che verrà allestita dalla Società Umanitaria nel sito di Expo

Insetti commestibili

Grilli, tarantole, cavallette, scorpioni e altro ancora. Insetti commestibili in procinto di raggiungere il sito di Expo 2015 per una mostra sul cibo globale del futuro, che dovrebbe essere allestita nel Future Food District a cura della Società Umanitaria.

In procinto: perché il carico è arrivato a Malpensa lunedì 13 ma è bloccato. Mentre l'Asl ha dato il via libera, manca quello del ministero della salute.

"Nel mondo 2 miliardi di persone si nutrono di insetti commestibili", afferma Andrea Mascaretti, co-roganizzatore della mostra insieme all'Umanitaria, "si tratta di quasi un terzo della popolazione mondiale. Gli insetti sono confezionati in bustine sottovuoto o scatolette di latta.

Tra i prodotti che verranno mostrati (sempre che fili tutto liscio), scorpioni al cioccolato, cavallette arrostite e via dicendo. "30 o 40 anni fa, cosa ne pensavano gli italiani del sushi o del sashimi che ora acquistano al supermercato?", si chiede Mascaretti sottolineando che ci sono Paesi come Belgio, Olanda e Francia che ne consentono già la produzione e/o la vendita.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, la velina Giulia Calcaterra in ospedale: “Un batterio mi ha bucato il malleolo”. Le foto

  • Milano, paura in un cantiere a City Life: gru precipita dal 29° piano della Torre Libeskind

  • Uomo vestito da Joker e con una pistola finta provoca il panico in metro a Milano: treni in tilt

  • Folle colpo al centro commerciale: i rapinatori 'speronano' i carabinieri e c'è una sparatoria

Torna su
MilanoToday è in caricamento