Expo, ora la riapertura è davvero a rischio: niente Triennale sotto l’Albero della vita?

L'ammissione di Roberto Maroni, da sempre in prima linea per ridare vita all'area di Expo: "Il progetto è a rischio. Noi come regione i soldi li abbiamo ma non possiamo metterli"

A rischio la Triennale ad Expo - Foto repertorio

Doveva essere una grande festa. Doveva essere un modo per ridare vita a un’area ormai a suo modo storica della città. Doveva, appunto. Perché rischia di naufragare, e seriamente, il progetto di portare alcune mostre della XXI Triennale internazionale di Milano all’interno del sito che ha ospitato Expo 2015

L’idea originale era far coincidere l’esordio della Triennale nel sito con il mega concerto voluto - ma non ancora ufficiale - da Roberto Maroni per il 1 maggio 2016. Poi, il progetto aveva subito un primo taglio: non più un impegno da ventitré milioni ma da sedici e non più a partire dal 1 maggio fino a fine 2016, ma dal 25 maggio e per cinque mesi. 

Ora, un nuovo stop, che rischia di far cadere definitivamente l’idea. "Pare - ha ammesso un deluso Roberto Maroni, governatore della regione Lombardia - che il governo non abbia ancora definito il decreto, specificando che i fondi per la mostra non siano considerati come aiuto di Stato e questa situazione potrebbe mettere a rischio il progetto. Noi i soldi li abbiamo ma, come soci Arexpo, non possiamo mettere nemmeno un centesimo. Non ho idea - ha concluso Maroni - perché il Governo aveva detto che lo avrebbe fatto, ma forse poi il ministero ha cambiato idea".

Anche se le motivazioni non sono ancora chiare, la prima e più immediata conseguenza è che l’Albero della vita e il Cardo rischiano di perdere le mostre che avrebbero dovuto ospitare. E potrebbe non essere l’unico guaio. 

Perché a quel punto, con un’area Expo senza “interessi” prossimi, rischierebbe di perdere di significato anche il mega concerto - "in grado di competere con quello di Roma", Maroni dixit - che ha in mente il governatore Maroni. 

La nebbia sul futuro prossimo del sito che fu dell’Esposizione, insomma, è davvero tanta. Col tempo, e almeno questo sembra certo, a Rho sulle ceneri di Expo sorgeranno un mega polo scientifico, il campus della Statale e un grande parco verde

Ma fino a quel giorno, il sito potrebbe non aprire mai più i cancelli. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 91 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

Torna su
MilanoToday è in caricamento