Le panchine del padiglione della Germania installate in via Morosini

L'inaugurazione il 7 gennaio

Una delle panchine (foto Comune di Milano)

Continuano i lavori di smontaggio dei padiglioni di Expo 2015. E mentre il verde viene destinato a parchi e giardini dell'hinterland di Milano, grazie anche all'opera di alcuni volontari, le panchine di legno del padiglione tedesco sono state montate al Giardino delle culture di via Morosini, zona XXII Marzo, dove recentemente sono stati dipinti i murales da parte del writer Millo.

L'inaugurazione delle panchine è avvenuta il 7 gennaio. Le panchine del padiglione della Germania (vincitore, tra l'altro, di premi) erano state acquistate ad un'azienda che successivamente ha deciso di aderire alla richiesta del comune di Milano sulla cessione di arredi alla città. «Expo è fatto di grandi dibattiti ma anche di piccole, significative azioni per la città», ha commentato Giuseppe Sala, ex commissario unico di Expo, presente all'inaugurazione insieme a Carmela Rozza, assessore ai lavori pubblici, che ha spiegato che altri arredi non verranno comunque persi. «Siamo stati il primo consiglio di zona a chiedere gli arredi di Expo e siamo contenti di vederli qui», ha affermato Loredana Bigatti, presidente del consiglio di zona 4.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento