Via d'Acqua, Sala (Expo): "Gare non invalidate, andare avanti"

Il commissario unico di Expo sul progetto che fa parte dei bandi "pilotati" dalla cupola a favore dell'imprenditore Maltauro

Un presidio contro le ruspe della via d'acqua

La via d'acqua tratto sud, coinvolta nell'inchiesta sugli arresti eccellenti di Expo perché sarebbe stata tra i bandi "pilotati" dalla cosiddetta "cupola degli appalti", "deve andare avanti": lo ha dichiarato Giuseppe Sala, commissario unico per l'evento, precisando che "si tratta del mio punto di vista, avendo avuto conferma che le gare non sono invalidate".

Sala ha confermato di avere inviato ai soci il  progetto definitivo, dopo i vari stop ai cantieri dovuti alle proteste dei cittadini della periferia ovest di Milano, secondo cui i parchi sarebbero gravemente danneggiati dai lavori e dal risultato finale.

Sala ha anche aggiunto che va comunque tenuto in considerazione "come si svilupperà la posizione politica del comune di Milano", in riferimento al fatto che la maggioranza di Giuliano Pisapia potrebbe anche rivalutare l'ipotesi della via d'acqua.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • Milano, Carrefour compra 28 supermercati Auchan da Conad: "Nessun esubero"

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • Incidente tra filobus Atm e camion Amsa: indagati per omicidio stradale i conducenti

  • Milano, sciopero Trenord in arrivo: treni a rischio per 24 ore e nessuna fascia di garanzia

Torna su
MilanoToday è in caricamento