Stramilano: giovane muore ad un passo dal traguardo nell'Arena Civica, chi era Fabio

Fabio Cappello, un giovane di ventinove anni di Basiano (Milano), è morto in ospedale

I soccorsi all'Arena civica - Foto © Mt

Dopo quasi 21 chilometri di corsa, a poche decine di metri dal traguardo, già sulla pista di atletica dell'Arena Civica, si è accasciato a terra in maniera anomala. Immediati sono partiti i soccorsi ma lui non ce l'ha fatta. Fabio Cappello, un giovane di ventinove anni di Basiano (Milano), è morto in ospedale. 

VIDEO | Dramma alla Stramilano: i soccorsi sul posto

foto video morto stramilano-2

La vittima, secondo le informazioni della questura, si era iscritta alla mezza maratona online. Aveva il pettorale di corsa 1644 e sembra che avesse un certificato medico recente.

"In quella che sembrava una giornata di festa si è celebrato un dramma che ci ha profondamento colpito - ha dichiarato il Comitato Organizzatore Stramilano -, un giovane runner si è accasciato a pochi metri dal traguardo, a nulla sono serviti i soccorsi immediati. La morte di Fabio è giunta all’improvviso, non abbiamo più niente da festeggiare ma piangiamo la scomparsa di un giovane che non sarà più con noi. Un triste destino che ci ha profondamente colpito. E’ difficile accettare la morte, soprattutto quella di un giovane è difficile d’accettare. Ci uniamo al dolore dei familiari e degli amici, vi siamo vicini".

Solidarietà alla famiglia anche dall'assessora alla Sport Chiara Bisconti. "Voglio esprimere la mia vicinanza alla famiglia del giovane runner. Ho verificato con gli organizzatori l'assoluto rispetto di tutte le norme previste, dal certificato di idoneità sportiva all'adeguatezza dei soccorsi che sono stati immediati. Attendiamo tutti i rigorosi accertamenti che dovranno essere espletati e fin da subito voglio garantire alla famiglia di Fabio la totale collaborazione dell'amministrazione". 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Dopo l'incendio che ha distrutto la loro sede, il centro sociale Lambretta occupa in via Canzio

    • life

      I profughi rifugiati a Milano aiutano a ripulire le periferie in città: "E' anche casa nostra" | Foto

    • Cronaca

      Maxi rissa con i coltelli in viale Aretusa: quattro persone finiscono in ospedale

    • San Siro

      Tornano le occupazioni abusive: «Tanto vale lasciare le porte aperte»

    I più letti della settimana

    • Milano, sciopero generale dei trasporti il 21 ottobre: stop di 24 ore a metro, treni e autobus

    • Accerchiano una ragazza alla fermata del bus, cercano di strozzarla, la rapinano e fuggono

    • Maniaco aggredisce ragazza in metro per toccarle il seno: preso per violenza sessuale

    • Milano, top model “aggredita” in strada da un fan: ma lei lo fa scappare a calci e gomitate

    • Milano, si impicca ad un albero in mezzo alla strada: la macabra scoperta di alcuni passanti

    • Rissa a colpi di bottiglia in zona Porta Venezia: un ragazzo sfregiato al volto e uno arrestato

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento