Revocata la licenza alla farmacia Caiazzo: interdittiva antimafia firmata dalla Prefettura

Il titolare coinvolto in un'inchiesta della Dda di Milano nel 2016 e un'altra recente indagine

La farmacia

Il Comune di Milano ha revocato la licenza, a seguito di un'interdittiva antimafia firmata dalla Prefettura, alla farmacia Caiazzo, il cui titolare era rimasto coinvolto in un'inchiesta della Dda di Milano che nel marzo 2016 aveva portato ad una serie di arresti tra cui quello di Giuseppe Strangio, anche accusato di aver usato soldi della 'ndrangheta per partecipare proprio all'acquisto della farmacia.

All'epoca, le indagini del procuratore aggiunto Ilda Boccassini, avevano portato all'arresto del direttore delle poste di Siderno (Reggio Calabria), Strangio. L'uomo, secondo quanto scoperto dai magistrati milanesi, nel 2006 aveva acquistato la farmacia con l'impiego di denaro di provenienza illecita, con l'aggravante della finalità mafiosa. Insomma, il denaro usato per l'acquisto della storica farmacia Caiazzo "circa 220mila euro" - secondo le parole della procuratrice - sarebbe arrivato dalle cosche di San Luca (Reggio Calabria). "Ci ha stupito constatare come diversi giovani appartenenti a famiglie mafiose scelgano di laurearsi in Farmacia", aveva detto Ilda Bocassini: "Un lavoro che garantisce un reddito e un posto di lavoro sicuri oltre a una rispettabilità sociale".

Il nome della farmacia e del suo titolare, tra l'altro, è emerso anche lo scorso aprile in un'altra indagine della Procura milanese sfociata in un blitz nei confronti di 13 persone ritenute a vario titolo responsabili di associazione per delinquere finalizzata alla truffa ai danni dell'Erario, truffa ad aziende farmaceutiche, autoriciclaggio, ricettazione di farmaci, somministrazione di medicinali in modo pericoloso per la salute pubblica ed emissione di fatture per operazioni inesistenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

  • Milano, lite in strada tra due donne per 50 euro: uomo le separa ma viene accoltellato

Torna su
MilanoToday è in caricamento