Preso il fattorino di Glovo che spacciava durante le consegne: espulso dall'Italia

Il giovane, un ragazzo 23enne della Guinea, è stato denunciato e poi espulso dall'Italia

Foto repertorio

Ufficialmente, sulla carta, era un fattorino di Glovo, uno dei ragazzi in bici che effettua consegne di cibo a domicilio. In realtà, invece, almeno secondo gli agenti del commissariato Porta Genova, al suo lavoro "riconosciuto" aveva aggiunto lo spaccio. 

Un ragazzo di ventitré anni, un cittadino della Guinea irregolare in Italia, è stato denunciato martedì scorso dalla polizia con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I poliziotti lo hanno fermato fuori dalla stazione di Porta Genova durante il suo orario di lavoro con Glovo e lo hanno trovato in possesso di sei dosi di cocaina e una di hashish già pronte per essere vendute ai clienti. 

A quel punto, il 23enne è stato identificato, denunciato e accompagnato all'ufficio immigrazione della Questura di Milano.

Proprio da via Fatebenefratelli è poi partito l'ordine di espulsione, che è stato eseguito mercoledì, quando il "rider pusher" è stato accompagnato alla frontiera. 
 

Potrebbe interessarti

  • Come riconoscere l'allergia al nichel?

  • Buono, fresco, colorato: ecco dove mangiare dell'ottimo poke a Milano

  • Perchè alcune persone vengono punte dalle zanzare e altre no?

  • Come difendersi dai ladri in casa in estate

I più letti della settimana

  • Paura per il ciclista 16enne Lorenzo Gobbo: infilzato da un legno, polmone perforato. Foto

  • Milano, una notte di fuoco in via Palmanova: furioso incendio nel centro commerciale. Foto

  • Sciopero nazionale dei trasporti in arrivo: a Milano a rischio metro, bus, tram, treni e taxi

  • Bimba ha un tumore al cuore: salvata a Milano con il primo intervento con gli ologrammi

  • Incidente in corso Genova Milano: ferite due ragazze di 18 e 19 anni, tram deviati in centro

  • Omicidio a Sesto: uomo in carrozzina uccide la moglie con il poggiapiedi della sedia a rotelle

Torna su
MilanoToday è in caricamento