A Milano nasce il primo sito di "favori" italiano

Un factotum a disposizioni per le commissioni: pochi spiccioli per avere qualcuno che paga bollette, fa la spesa, porta fuori il cane. L'idea di Francesco

L'home page del nuovo sito

Nella presentazione si definisce "un tuttofare low cost". Così Francesco Del Vecchio, 22 anni, milanese, ha inventato Favoremilano.it, un sito dove è possibile comprare a pochi spiccioli una mano per le commissioni. 

Per pochi euro, quindi, è possibile andare a farsi pagare bollette mediche, ritirare pacchi, farsi preparare il pranzo, farsi fare la spesa, e così via. Tutto quello che farebbe un buon "factotum". L'idea non è originalissima - in Usa esistono diversi siti di "scambio cortesie" - ma sicuramente un unicum, per ora, in Italia. 

"Credo che un ruolo del genere in città sia utile – spiega Francesco al Corsera -. Spesso le persone non hanno il tempo di sbrigare le commissioni quotidiane, io mi voglio proporre come la persona di fiducia a cui affidarle".

Il 22enne ha confezionato tutto in casa: la sua ragazza, studentessa di design al Politecnico, ha creato il sito web. Lui ha stampato i volantini e li sta portando nei negozi di tutta la città.

Le prime chiamate non sono ancora arrivate, ma c'è da dire che Francesco ha cominciato a promuoversi solo pochi giorni fa. Nelle sue intenzioni il servizio funzionerà così: sul sito verrà pubblicata l'agenda dei «favori» settimanali. Chi avesse bisogno di una commissione urgente potrà chiederla pagando un sovrapprezzo, in una sorta di asta online: chi offre di più si accaparra il servizio per primo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Video

    Aler, case popolari "abbandonate": la denuncia dei residenti di via Lope de Vega

  • Attualità

    I ristoranti e gli street food più buoni di Milano: ecco la guida dello chef stellato Andrea Berton

  • Meteo

    Raffiche di vento a 90 Km/h, poi temporale e "neve tonda": meteo pazzo a Milano

  • Politica

    Spazio pubblico da assegnare: «Ma no ad associazioni contro aborto e unioni civili»

I più letti della settimana

  • Incendio bus sulla Paullese: autista dirotta e dà fuoco al mezzo: "Voglio vendicare i morti in mare"

  • Fabrizio Corona torna in carcere: avrebbe violato le disposizioni del tribunale

  • Autista dirotta autobus con ragazzini e poi gli dà fuoco: "Da qui non esce vivo nessuno"

  • Meningite, morta Federica: ragazza di 24 anni

  • Travolta da un treno in stazione a Locate, 30enne perde entrambe le gambe: treni in tilt

  • Ragazzino fermato dalla polizia chiama i genitori, ma loro sono due ricercati: arrestati

Torna su
MilanoToday è in caricamento