Fiera di Senigallia, i partiti: "Torni in Darsena". L'assessore contrario

Secondo Franco D'Alfonso (assessore al commercio) la nuova Darsena non è in grado di ospitare 187 bancarelle

La Fiera (foto Dotgirl.it)

I partiti sembrano tutti d'accordo: la Fiera di Senigallia deve tornare sulle rive della Darsena entro il maggio 2015. Il mitico mercatino delle pulci, che esiste dagli anni '20 del XX secolo, dal 2005 è stato sportato nell'area del parcheggio di Porta Genova, perché in Darsena doveva sorgere un parcheggio sotterraneo. Il contratto di comodato d'uso tra Ferrovie dello Stato e Comune per l'area attuale scade il 30 giugno ma su questo punto l'assessore al commercio Franco D'Alfonso ha rassicurato: "Ci sarà una proroga".

Per il ritorno in Darsena è già pronta una mozione del Movimento 5 Stelle, mentre la Lega ne sta scrivendo una simile. David Gentili (Partito democratico) ha già assicurato il sostegno a questa soluzione. A favore anche gli ambulanti, riuniti in una associazione presieduta da Elvezio Zanetti.

L'assessore D'Alfonso sembra però escludere la Darsena e ha spiegato che secondo il progetto di riqualificazione, ora in atto, è prevista una banchina larga 9 metri: "Ci sono norme da rispettare, 187 bancarelle della fiera non ci stanno". D'Alfonso esclude anche il parcheggio di via Mario Pagano e promette che sta pensando ad altre due localizzazioni, ma non vuole rivelare dove.

"Tutte, e dico tutte, le ipotesi proposte finora - ha spiegato D'Alfonso - hanno incontrato il no immediato di comitati e consigli di zona. Se dicessi dove sono le due soluzioni possibili, nascerebbero immediatamente due comitati contrari. Preferisco arrivare in consiglio comunale con una proposta ben elaborata".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Prima cosa il darsena è tutto ora abbandonato hanno cominciato i lavori anni fa poi all'improvviso stato fermato tutto e adesso sembra piu CASA DI RIPOSO X TOPI RAGNI INSETTI, e rifugio x la spazzatura dei locali della zona, trovo assurdo come le cose vengono fatte a milano senza rispetto verso i cittadini tanti lavori fatti a metà e fatti male, le vie della città piene di bucchi e marciapiedi orribile storto poi un pezzo piu basso dellatro rischi pura di inciampare e farti male, inquinamento folle, xche milano è trattata cosi male? Questi mercatini buttati qui e là malamente a caxxo, VORREI CHIEDERE PISAPIA il perche che milano dopo secoli e secoli di lavori si trova ancora messa male cosi? caxxo milano è capitale della moda italiana nel mondo è assurdo fare vedere al mondo una città cosi messa male. . .si dovrebbe creare tanto verde x cittadini tanto divertimento, sistemare intera città veramente e mettere delle legge severissime tipo chi danneggia la città sporca mezzi pubblici multa da mille euro oltra la galera e se il.cretino del ragazzo che ha scritto nei muri della città no ha soldi sarà sequestrato la casa dei genitori e messo in vendita x pagare il danno fatto alla città e se è straniero permesso soggiorno annullato x sempre e mandato via cosi le persone ignorante che sporcano la.città impara x sempre

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Fabrizio Corona torna in carcere: avrebbe violato le disposizioni del tribunale

  • Cronaca

    Milano, dà in escandescenze al centro di accoglienza e morde un poliziotto: arrestato

  • Attualità

    A Milano nasce PizzAut, la pizzeria gestita da ragazzi autistici

  • Baggio

    Ex riformatorio Marchiondi, il sindaco e il Municipio 7 d'accordo: via il vincolo monumentale

I più letti della settimana

  • Incendio bus sulla Paullese: autista dirotta e dà fuoco al mezzo: "Voglio vendicare i morti in mare"

  • Autista dirotta autobus con ragazzini e poi gli dà fuoco: "Da qui non esce vivo nessuno"

  • Fabrizio Corona torna in carcere: avrebbe violato le disposizioni del tribunale

  • Meningite, morta Federica: ragazza di 24 anni

  • Ragazzino fermato dalla polizia chiama i genitori, ma loro sono due ricercati: arrestati

  • "C'è una bomba vicino al Duomo": telefonata fa scattare l'allarme, denunciato mitomane

Torna su
MilanoToday è in caricamento