Mamma trasforma le sue figlie in schiave: una obbligata a prostituirsi nei night, l'altra frustata

In manette una donna di 51 anni: così aveva trasformato le sue due figlie in due schiave

Foto repertorio

Le sue uniche ore di libertà le viveva tra i banchi di scuola. Per il resto della giornata, invece, nonostante i suoi dodici anni, era la schiava di sua madre: quella donna che la obbligava a fare la spesa, le pulizie in casa, che era pronta a frustarla con i cavi elettrici se lei "sbagliava". Quella stessa signora che aveva trasformato sua sorella maggiore in una prostituta per avere i soldi da buttare nelle slot machine ogni giorno e ogni notte.

E proprio a scuola, per fortuna, un'insegnante è riuscita a cogliere i segnali del suo incubo, scoperchiando il vaso di una vita fatta di abusi, violenza e minacce da parte di chi invece avrebbe dovuto preoccuparsi della sua crescita e della sua salute.  

Una donna di 51 anni, una cittadina straniera con piccoli precedenti alle spalle, è stata arrestata mercoledì dai carabinieri della compagnia Monforte, guidati dal capitano Silvio Maria Ponzio, con le accuse di maltrattamenti in famiglia aggravati e favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. 

"Prof, ma è reato prostituirsi?"

Le luci degli investigatori sulla 51enne si sono accese a luglio scorso, quando il maresciallo Antonio Falivene - che comanda la stazione Vigentino - ha partecipato a un incontro in una scuola del sud Milano sul cyberbullismo e ha raccolto lo "sfogo" di una prof. 

La donna ha raccontato al militare che una sua alunna, una 12enne, le aveva chiesto qualche giorno prima se fosse reato prostituirsi. A quel punto, i carabinieri hanno iniziato le indagini e hanno scoperto che la ragazzina viveva in un appartamento Aler poco lontano dalla scuola insieme a sua madre e a sua sorella, una ragazza maggiorenne. 

È bastato poco agli investigatori per scoprire l'orrore che si consumava dietro le mura di quell'abitazione. La 12enne, che frequenta la seconda media, era obbligata dalla mamma a fare la spesa per lei, a portare le casse d'acqua e a pulire in casa. "Sgarrare" per lei non era possibile: almeno in un'occasione - e i militari lo hanno scoperto ascoltando una "confessione inconsapevole" dell'arrestata - la madre l'aveva frustata con i cavi elettrici, costringendola ad inginocchiarsi e a chiedere perdono. 

"Preferisco suicidarmi..."

Non solo botte e obblighi, però. Perché anche con le parole la 51enne sapeva fare del male alla sua piccola. Praticamente ogni giorno, hanno accertato i carabinieri coordinati dal pm Michela Bordieri, la 12enne era costretta a sentirsi dire: "Non sei degna di essere mia figlia", "chiederai l'elemosina per mangiare figlia di p...", "sei una bastarda", "farai la fine dell'altra tua sorella". 

Tutte frasi, offese, che avevano "ucciso dentro" la bimba, che una volta - chiusa nella sua stanza - si era sfogata parlando da sola e dicendo: "Preferisco suicidarmi perché non ce la faccio più". 

La figlia prostituta per le slot 

E la vita di sua sorella non era per niente migliore. Quella frase urlata dalla donna - "farai la fine di tua sorella" -, unita alla domanda fatta dalla 12enne alla sua prof, ha infatti spinto i carabinieri ad allargare le indagini anche alla maggiorenne. 

E in quelle parole, in effetti, c'era la verità. La ragazza, stando a quanto verificato dall'inchiesta, si prostituiva in alcuni locali notturni - sui cui sono ora in corso altre indagini - in pieno centro a Milano.

Una parte dei soldi la teneva per sé soltanto per comprare abiti firmati per il "lavoro" e il resto li dava a sua madre, che li spendeva tutti - anche 400 euro al giorno - giocando alle slot machines in alcune sale in cui trascorreva anche intere nottate. 

Lei stessa diceva alla figlia di andare lì, nei night, in quei "posti in cui puoi incontrare persone ricche e famose" per portare i soldi a casa. Quella stessa casa che era diventata un inferno per le sue due figlie. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore a Milano, ragazzo trovato morto in casa: cadavere in avanzato stato di decomposizione

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Un ponte sospeso, store "sperimentali", 190 negozi: ecco il nuovo mega mall di Milano

  • Scuole, ecco i licei e gli istituti di Milano dove il diploma vale oro: la classifica completa 2019

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • Milano, mega incendio in una palazzina in via Della Torre: 50 evacuati, due bimbi in ospedale

Torna su
MilanoToday è in caricamento