Affida il figlio alla comunità senza sapere che verrà adottato: i giudici glielo restituiscono

L'equivoco dovuto al fatto che in Cina le comunità funzionano come semplici asili

La decisione

Una mamma si è vista restituire, letteralmente, suo figlio dopo otto anni (il ragazzo ne ha oggi undici) perché è riuscita a dimostrare di essere incorsa in un terribile equivoco quando, nel 2010, ha affidato il piccolo alla comunità in cui era stata precedentemente collocata con figlio neonato.

La donna pensava, semplicemente, che la comunità fosse una sorta di asilo, come accade in Cina, suo Paese d'origine, mentre in Italia questo affido equivale ad avviare il procedimento di affido ad un'altra famiglia e poi, eventualmente, di adottabilità. Il giudice ha riconosciuto l'equivoco e ha preso atto che la madre non aveva alcuna intenzione di abbandonare il bambino.

Proprio quest'ultimo è il punto determinante della decisione dei giudici del Tribunale dei Minorenni di Milano, secondo quanto racconta Ferrarella sul Corriere. Insieme alla considerazione che il rapporto col figlio non si è mai, di fatto, interrotto. Risultato: i magistrati hanno stoppato il procedimento di adottabilità che avrebbe inevitabilmente distaccato madre e figlio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il particolare più inquietante, secondo quanto emerge dalla sentenza, è però il fatto che nessuno, in tutto questo tempo, abbia provato a spiegare alla donna che lasciare il bambino in comunità, in Italia, equivale ad avviare il processo di distacco. Una osservazione non giornalistica ma dei giudici stessi, che rilevano che l'incomprensione avrebbe potuto essere evitata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Uccide soffocando i suoi due figli gemelli. Aveva scritto sms alla madre: "Non li rivedrai più"

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Dramma allo studentato del Politecnico di Milano: morta Federica, ricercatrice 27enne

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: 170 nuovi casi e 22 morti

  • Milano, ragazza di 27 anni trovata morta in una residenza universitaria del Politecnico

Torna su
MilanoToday è in caricamento