"Irreversibile incapacità genitoriale": il figlio della coppia dell'acido andrà in adozione

"Sono disposta a tutto pur di stare con mio figlio": aveva detto ai giudici Martina Levato

La coppia

Adesso è ufficiale. Per i pm Martina Levato e il suo ex amante Alexander Boettcher hanno una "Irreversibile incapacità genitoriale". La Procura dei minori di Milano è giunta a questa conclusione, e depositerà la sua memoria. La coppia si trova in carcere dal dicembre 2014 e sono stati condannati per una serie di aggressioni con l'acido a Milano.

Giovedì la procura insisterà per l'adottabilità presso un'altra famiglia del bambino della coppia. Una perizia, disposta dai giudici, aveva escluso la "capacità genitoriale" di Martina e Alex e anche quella "accuditiva" dei nonni materni e della nonna paterna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sono disposta a tutto pur di stare con mio figlio - aveva detto ai giudici Martina -. Sono pronta anche a trasferirmi all'Icam (l'Istituto di Custodia attenuata per le madri detenute, ndr) o al carcere di un'altra città", aveva spiegato in udienza ai giudici la giovane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

Torna su
MilanoToday è in caricamento