Accoltellamento Bettarini: chieste condanne a 10 anni per gli aggressori

Quattro giovani a processo per tentato omicidio

Niccolò Bettarini (da Facebook/Niccolò Betta Bettarini)

Quattro condanne a dieci anni di carcere. È quanto ha chiesto il pm di Milano Elio Ramondini nel processo con rito abbreviato a carico dei quattro giovani aggressori di Niccolò Bettarini, figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini, colpito con calci, pugni e otto coltellate lo scorso 1° luglio davanti alla discoteca Old Fashion di Milano.

"Ho provato solamente rabbia nel rivederli", ha affermato Bettarini Jr rivolgendosi ai cronisti e aggiungendo poi "credo nella giustizia". A causa delle coltellate ricevute, il 19enne era stato operato d'urgenza all'Ospedale Niguarda per un intervento di ricostruzione del nervo dell'arto superiore. Verso fine agosto era stata annunciata la decisione del ragazzo di costituirsi parte civile al processo contro i quattro giovani indagati, per il riconoscimento dei danni subiti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli imputati, che dopo essere stati fermati si erano avvalsi della facoltà di non rispondere, sono accusati di tentato omicidio, lesioni e porto abusivo d'armi.
   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Milano, si tuffa nel Naviglio asciutto per scappare dalla polizia e si rompe una gamba

  • Autostrada A4 bloccata tra Milano e Bergamo, controlli per il coronavirus: la coda è infernale

  • Coronavirus, il contagio non si ferma: Milano sfonda quota 3mila, in Lombardia +2.400 casi

  • Coronavirus, quando finisce quarantena? "Le misure saranno allungate oltre 3 aprile"

  • Milano, volanti all'inseguimento di uno scooter: finisce con un incidente e un arresto

Torna su
MilanoToday è in caricamento