Aggresione al figlio della Ventura: Bettarini jr chiede i danni in tribunale

Il 19enne si costituirà parte civile nel processo a carico dei quattro giovani picchiatori

Simona Ventura e Niccolò Bettarini

Dopo l'aggressione subita davanti alla discoteca Old Fashion lo scorso 1° luglio, il figlio di Stefano Bettarini e Simona Ventura, Niccolò si costituirà parte civile al processo contro i quattro giovani indagati, per il riconoscimento dei danni subiti. A renderlo noto il legale del ragazzo, l'avvocato Alessandra Calabrò. Accusati di tentato omicidio aggravato per aver colpito con calci, pugni e, uno di loro, con otto coltellate Bettarini, gli aggressori saranno processati, probabilmente, a partire dal 13 novembre.

A causa del violento blitz subito, Bettarini era stato operato d'urgenza all'Ospedale Niguarda per un intervento di ricostruzione del nervo dell'arto superiore. Secondo quanto scritto dal gip Stefania Pepe, a salvare il 19enne sarebbe stato "l'intervento di alcuni degli amici" e in particolare, l'aiuto di uno di loro, il quale avrebbe evitato che la "brutale aggressione" sfociasse in un vero e proprio omicidio.

Gli imputati, che dopo essere stati fermati si erano avvalsi della facoltà di non rispondere, potrebbero chiedere di essere giudicati con rito abbreviato e in questo caso sarà il giudice per l'udienza preliminare a stabilire la data di inizio del processo. Al momento i quattro si trovano a San Vittore e dovranno rispondere delle accuse di tentato omicidio, lesioni e porto abusivo d'armi. La discoteca Old Fashion, davanti alla quale si era consumato l'attacco, aveva subito la sospensione della licenza per 30 giorni

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Prova costume e pancia piatta: l’insormontabile sfida di ogni estate

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Parrucchiere dei vip aggredito e rapinato in Corso Como: polemica per il post sui social, Chef Rubio lo attacca

  • Milano, donna accoltellata in pieno centro: fendenti alla gola con una bottiglia, è grave

  • Appena arrivato a Malpensa inizia a tremare: muore 28enne 'mulo' del narcotraffico

  • È morta Nadia Toffa, addio alla conduttrice de "Le Iene" che lottava contro il cancro

  • Morto il fumettista milanese AkaB, Gabriele Di Benedetto: aveva solo 43 anni

  • Milano, dramma davanti al Tribunale: donna precipita e muore mentre pulisce i vetri. Foto

Torna su
MilanoToday è in caricamento