In fila per un selfie con Salvini, uomo molesta e palpeggia una 16enne per 10 minuti: arrestato

L'uomo ha confessato anche un'altra molestia al concerto di Radio Italia a Milano. I fatti

Si sarebbe messo in fila fingendo di voler fare un selfie con Salvini. Poi, approfittando della calca, avrebbe molestato a lungo una 16enne. Un uomo di cinquanta anni, un sardo da tempo residente a Bergamo, è stato arrestato lunedì sera a Cremona, dove il ministro dell'Interno e leader della Lega ha tenuto un comizio in città in vista del ballottaggio del prossimo 9 giugno. 

Alla fine del discorso del numero uno del Carroccio, stando a quanto accertato dalla Squadra Mobile, l'uomo si è messo in fila per fare un selfie con Salvini e per circa dieci minuti ha molestato e palpeggiato insistentemente la ragazzina, che è rimasta bloccata tra la folla. Quando è riuscita ad arrivare sotto il palco, la giovane vittima è fuggita e si è rivolta agli agenti, indicando con esattezza il punto in cui era il maniaco. 

A quel punto i poliziotti lo hanno raggiunto e arrestato con l'accusa di violenza sessuale. Lo stesso 50enne avrebbe ammesso con gli agenti di aver fatto lo stesso lo scorso anno in piazza Duomo a Milano durante il concerto di Radio Italia. Anche in quel caso, approfittando della calca, avrebbe molestato una giovane. 

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Prova costume e pancia piatta: l’insormontabile sfida di ogni estate

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Parrucchiere dei vip aggredito e rapinato in Corso Como: polemica per il post sui social, Chef Rubio lo attacca

  • Milano, donna accoltellata in pieno centro: fendenti alla gola con una bottiglia, è grave

  • È morta Nadia Toffa, addio alla conduttrice de "Le Iene" che lottava contro il cancro

  • Appena arrivato a Malpensa inizia a tremare: muore 28enne 'mulo' del narcotraffico

  • Morto il fumettista milanese AkaB, Gabriele Di Benedetto: aveva solo 43 anni

  • Milano, dramma davanti al Tribunale: donna precipita e muore mentre pulisce i vetri. Foto

Torna su
MilanoToday è in caricamento