Folle mezzo nudo devasta un locale e ferisce 3 persone: ci vogliono 7 pattuglie per fermarlo

E' accusato di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, lesioni e danneggiamento aggravato

Repertorio

Alla fine sono dovute intervenire sette pattuglie dei carabinieri per immobilizzarlo. Era entrato in un panificio ed aveva aggredito con una bottiglia due clienti e il titolare. Succede in via Scoglio di Quarto, a Milano, attorno alle 5.30 di lunedì. A finire in manette è un senegalese di 38 anni.

L'uomo era entrato a torso nudo ed in evidente stato alterazione. Era stato allontanato dal locale ma poi era tornato alla carica con la bottiglia. Prima l'aveva lanciata contro un cliente, poi con i cocci aveva ferito al braccio sinistro il titolare, mentre con una spranga - non rinvenuta - aveva colpito un secondo cliente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono dunque intervenuti i militari del Nucleo Radiomobile che non senza difficoltà lo hanno bloccato. Secondo quanto riferito dall'Arma, è un pluripregiudicato e irregolare in Italia. E' accusato di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, lesioni e danneggiamento aggravato. L'africano, infatti, ha devastato l'interno della Giulietta, dov'era stato rinchiuso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola e Coronavirus: "Incalzata, la ministra Azzolina ha abbandonato la chat. Surreale"

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Coronavirus, a Milano continuano a crescere i contagi. Oltre 9mila morti in tutta la Regione

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Coronavirus, 99 malati in più a Milano nelle ultime 24 ore. «Serve ultimo sforzo»

Torna su
MilanoToday è in caricamento