Violenza sessuale contro una bambina di 6 anni a Chinatown: ecco la foto del ricercato

L'episodio è avvenuto l'11 settembre: la polizia chiede 'aiuto' ai cittadini per individuarlo

Il frame

Gli uomini della Squadra Mobile di Milano, d'intesa con la procura, hanno deciso di pubblicare le foto dell'individuo sospettato di essere l'autore della violenza sessuale contro la bambina cinese di sei anni nella Chinatown di Milano, in via Bramante.

Secondo quanto riferito dagli investigatori si tratta di un uomo alto un metro e ottanta con i capelli rasati e le orecchie sporgenti. Non solo: parlava italiano e al momento della violenza indossava una maglietta nera con le maniche lunghe, jeans e scarpe nere. L'immagine è stata estratta da un fotogramma ripreso dalle telecamere a circuito chiuso in via Paolo Sarpi. Chiunque abbia informazioni attendibili può contattare i seguenti numeri di telefono/whatsapp 366 7756783 e 366 7756791.

Video: ecco le immagini del sospettato

ricercato violenza sessuale-2

L'orribile episodio, avvenuto l'11 settembre, aveva sconvolto l'intera città. Con una scusa, l'uomo aveva iniziato a parlare con la minore, poi nel giro di pochi minuti, nel cortile interno di un palazzo, aveva provato ad abusare sessualmente di lei. 

Sul caso – come in quello dell’80enne stuprata a Bruzzano – continuano a indagare i detective, comandati da Lorenzo Bucossi, coordinati dalla pm Cristina Roveda, incaricata delle fasce deboli e dei reati sessuali.

Pochi gli elementi emersi finora: di certo c'è che la violenza è avvenuta nel cortile di una palazzina di via Bramante. La bimba sarebbe stata spinta in un portone dal pedofilo, che si sarebbe sbottonato i pantaloni prima di fuggire dopo le urla della piccola vittima. Lei stessa, poi, ha raccontato tutto - con precisione e particolari - ai genitori e ai poliziotti. 

AGGIORNAMENTO: dopo la pubblicazione delle immagini sono arrivate molte segnalazioni ed una persona è stata bloccata nel monzese (qui i dettagli).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

Torna su
MilanoToday è in caricamento