Fotografava le donne sotto la gonna: il giudice lo assolve

Non è violazione della privacy perché le vittime sono irriconoscibili e ignare

Il tribunale di Milano

Era finito a processo per avere fotografato qualcosa come 5 mila donne sotto la gonna, senza che nessuna di loro se ne accorgesse. Ed è proprio per questo dettaglio, riferisce il Corriere, che il gup di Milano Luigi Gargiulo lo ha assolto, valutando che non si è trattato né di violazione della privacy né di violenza privata.

Le fotografie non sono infatti riconoscibili e le donne in questione non si sono accorte di nulla. Dunque non c'è privacy che tenga, e anche la mancata "percezione di essere state riprese" rende impossibile pensare che sia stata violata la libertà psichica delle donne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo - una guardia giurata - era stato scoperto ad agosto 2013 in stazione centrale. Per fotografare le gonne aveva ideato un meccanismo alquanto ingegnoso: una macchina fotografica nascosta in un tubo di cartone. Il gup lo ha comunque condannato (a due anni e dieci mesi) perché in casa gli avevano trovato munizioni detenute illegalmente e immagini pedo-pornografiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

  • Tragedia a Pero, bambino di 5 anni muore soffocato mentre mangia una brioche in casa

Torna su
MilanoToday è in caricamento