Milano, litigano tra loro e feriscono la mamma che cerca di dividerli: due fratelli arrestati

In manette due fratelli italiani, di trentuno e trentasei anni. La donna è rimasta ferita

Prima hanno colpito la mamma. Poi, non contenti, hanno cercato di scagliarsi anche contro i carabinieri. Due fratelli - due italiani di trentuno e trentasei anni, entrambi con precedenti - sono stati arrestati venerdì sera dai carabinieri con le accuse di maltrattamenti in famiglia, resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità. 

Il loro spettacolo è andato in scena verso le 23 in via Uccelli di Nemi, in casa di loro madre, una donna di cinquantasette anni. Lì i due hanno iniziato a discutere per futili motivi e in un attimo hanno cominciato a distruggere l'abitazione e ad aggredirsi a vicenda. Quando la mamma ha cercato di dividerli è stata colpita dal figlio più giovane, che l'ha ferita a una gamba. 

A mettere la parola fine alla follia sono stati i militari, allertati dai vicini di casa. I carabinieri sono stati accolti dai fratelli con minacce e insulti, ma alla fine sono riusciti ad ammanettare i due. I vicini e la stessa vittima hanno raccontato che non era la prima volta che si verificano scene del genere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore a Milano, ragazzo trovato morto in casa: cadavere in avanzato stato di decomposizione

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Milano, la metro cresce ancora: dal governo arrivano i soldi per prolungare la linea rossa

  • Un ponte sospeso, store "sperimentali", 190 negozi: ecco il nuovo mega mall di Milano

  • Scuole, ecco i licei e gli istituti di Milano dove il diploma vale oro: la classifica completa 2019

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

Torna su
MilanoToday è in caricamento