Paura in zona Sempione per fuga di gas: evacuate 100 persone

Sul posto vigili del fuoco, polizia locale e un'ambulanza del 118

Repertorio

Un centinaio di persone sono evacuate spontaneamente da uno stabile nelle vicinanze dell'ospedale Buzzi dopo aver avvertito un forte odore di gas. L'episodio è avvenuto verso le 9 dell'11 dicembre in via Castelvetro, dove sono accorsi i vigili del fuoco, la polizia locale e il 118.

"Il gas proveniva dalla strada, per la precisione dall'entrata del parcheggio adiacente il condominio", raccontano i pompieri. I condomini, appena si sono resi conto della fuga, sono scesi per strada lasciando l'edificio, sede di alcuni uffici Asl. 

I vigili del fuoco stanno carotando gli scantinati dell'edificio e controllandone le sacche per individuare l'origine della fuga. L'azienda regionale emergenza urgenza è sul posto con un'ambulanza per supportare i pompieri e prestare le cure del caso qualora si rendessero necessarie.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Travolta da un treno in stazione a Locate, donna di 30 anni perde entrambe le gambe: treni in tilt

  • Cronaca

    Fabrizio Corona torna in carcere: avrebbe violato le disposizioni del tribunale

  • Cronaca

    Milano, vento molto forte: raffiche fino a 90 km/h, centinaia di chiamate ai vigili del fuoco

  • Cronaca

    Gioiellieri statunitensi truffati a Milano: ripagati da un cliente con 360mila euro false

I più letti della settimana

  • Incendio bus sulla Paullese: autista dirotta e dà fuoco al mezzo: "Voglio vendicare i morti in mare"

  • Fabrizio Corona torna in carcere: avrebbe violato le disposizioni del tribunale

  • Autista dirotta autobus con ragazzini e poi gli dà fuoco: "Da qui non esce vivo nessuno"

  • Meningite, morta Federica: ragazza di 24 anni

  • Ragazzino fermato dalla polizia chiama i genitori, ma loro sono due ricercati: arrestati

  • "C'è una bomba vicino al Duomo": telefonata fa scattare l'allarme, denunciato mitomane

Torna su
MilanoToday è in caricamento