Manuel Frattini, nella sua Corsico l'ultimo saluto al re dei musical morto a 54 anni

I funerali del coreografo scomparso sabato sera si terranno giovedì nella sua Corsico

Manuel, foto da Facebook

Si terranno a Corsico, nella sua Corsico, i funerali di Manuel Frattini, il coreografo morto sabato sera per un infarto. Il dramma si era consumato durante una serata di beneficenza: Frattini, cinquantaquattro anni, si era accasciato al suolo e non si era mai più ripreso. 

I funerali saranno giovedì 17 ottobre alle ore 15 nella chiesa San Pietro e Paolo di via Cavour a Corsico. Al Teatro della Luna di Assago sarà invece allestita la camera ardente aperta al pubblico mercoledì 16 ottobre dalle 14 alle 20 e giovedì 17 ottobre dalle 10 alle 13.

La carriera di Manuel Frattini, chi era

Frattini era, nel vero senso della parola, sinonimo di musical. Nato a Corsico nel 1965, dopo aver mosso i primi passi come ballerino e coreografo in produzioni Rai e Mediaset, Frattini aveva partecipato a numerosi musical, da A Chorus Line a Cantando sotto la pioggia. Dopo aver lavorato anche con Christian De Sica, Frattini aveva debuttato come protagonista assoluto in un musical inedito, Musical, Maestro!, e sempre con lo stesso ruolo aveva poi partecipato a Pinocchio, con la regia di Saverio Marconi e le musiche dei Pooh.

Era stato poi Peter Pan, Robin Hood, Aladin e, più recentemente, era stato protagonista del musical di George Gershwin Crazy for you.

Uno dei personaggi per il quale viene più ricordato è sicuramente Pinocchio: nel 2010, l'edizione di Pinocchio - Il grande musical è stata anche rappresentata a New York alla Danny Kaye Playhouse in occasione del Columbus Day; era da molto tempo che uno spettacolo completamente italiano non veniva rappresentato nella Grande Mela. Nel corso della sua carriera aveva ricevuto numerosi premi e riconoscimenti e aveva insegnato in diverse accademie. Fino agli anni Novanta era stato il coreografo di trasmissioni di grande successo come "La Sai l'ultima", "Fantastico", "Pronto è la Rai?".

I ricordi commossi dei colleghi

Nel giorno del lutto e del dolore, i social sono stati presto invasi da messaggi di cordoglio. Colleghi, attori, ballerini, ma anche semplici spettatori e appassionati di musical hanno voluto ricordare una delle personalità più lucenti di questo genere teatrale e filmico in Italia.

"Lassù ti staranno già applaudendo, ne siamo certi. Grazie di tutte le emozioni che ci hai regalato, vinceranno il dolore che sentiamo in questo momento per la perdita di un Grande Artista e di un Vero Amico", è stato il messaggio di cordoglio della Compagnia della Rancia, società di produzione con la quale ci fu un lungo e decennale sodalizio.

"Che tu debba volare via così è assurdo. Infinito artista, ma è assurdo", è il ricordo del presentatore Giacomo Valenti. "I ricordi battono dentro di me come un secondo cuore. Uno straordinario interprete, professionista unico. E' stato meraviglioso vivere insieme quell'indimenticabile musical della Compagnia della Rancia "Sette spose per sette fratelli"", aveva scritto commosso Davide Tieghi.

"Non posso dimenticare la spensieratezza delle giornate trascorse insieme, le nostre confidenze, le nostre risate... Ciao Manuel, ciao grande amico mio, ciao artista meraviglioso, non ti dimenticherò mai... con te oggi se ne va un pezzettino del mio cuore", è la frase che ha dedicato a Manuel Frattini la cantante Cristina D'Avena. 

"Ciao Manuel. Ciao mio Pinocchio - ha scritto Antonio Montuori -. Il teatro ha perso un pezzo di storia. Siamo tutti più poveri adesso". "Un profondo lutto ha colpito tutti noi, per la morte di un vero amico e di un grande artista: Manuel Frattini. Le sue interpretazioni rimarranno nella storia del musical italiano. Mancherai a tutti noi, nostro piccolo grande Manuel", è stato invece il pensiero che gli dedica Roby Facchinetti, leader del Pooh. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 91 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • Incidente tra filobus Atm e camion Amsa: indagati per omicidio stradale i conducenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento