Furto al cassonetto dei vestiti usati sotto gli occhi di tutti

Non solo nottetempo: i cassonetti gialli vengono colpiti anche in orari e luoghi molto frequentati, come all'uscita della messa domenicale in chiesa

Furti ai cassonetti domenica mattina (foto lettori)

Domenica mattina, all'uscita dalla messa in una chiesa di periferia. E un cassonetto giallo, di quelli che servono a raccogliere gli indumenti usati da dare poi ai poveri. Solo che questa volta i fedeli si rendono conto che qualcosa non va: alcune donne stanno rovistando nel cassonetto intente a portare via ciò che trovano.

Non nottetempo, come avviene di solito. Ma alla luce del sole, davanti a tutti, in un momento in cui nei pressi della chiesa transita parecchia gente. Siamo nella parrocchia di San Pier Giuliano Eymard, nel quartiere Valsesia a Baggio. La foto ci è stata inviata da un lettore, evidentemente scandalizzato dalla scena a cui ha assistito mentre usciva da messa. "Sono indignata - afferma Irene Pasquinucci, consigliera di zona 7 interpellata da MilanoToday - perché rubare ai poveri e al buon cuore della gente è un atto disumano. Spero che almeno ne provino vergogna. Comprendo il bisogno di queste donne, ma ne facciano domanda come tutti. Un conto è non avere niente e chiedere, un conto è pretendere e rubare".

Potrebbe interessarti

  • Come riconoscere l'allergia al nichel?

  • Perchè alcune persone vengono punte dalle zanzare e altre no?

  • Come difendersi dai ladri in casa in estate

  • Come lavare i cuscini del divano

I più letti della settimana

  • Milano, una notte di fuoco in via Palmanova: furioso incendio nel centro commerciale. Foto

  • Sciopero nazionale dei trasporti in arrivo: a Milano a rischio metro, bus, tram, treni e taxi

  • Marco, il ragazzo trovato morto in piscina a Milano: la tragedia dopo un bagno di notte

  • Bimba ha un tumore al cuore: salvata a Milano con il primo intervento con gli ologrammi

  • Follia su un volo Air Italy per Malpensa: uomo impazzisce e aggredisce tutti, aereo costretto a tornare

  • Lavoro, il Comune di Milano assume: aperte 350 posizioni, ecco dove inviare i curriculum

Torna su
MilanoToday è in caricamento