Le rubano il pc in un bar di Chinatown: il locale pubblica il video su Facebook

La sequenza del furto. E l'appello della giovane, una giornalista freelance: "Se ricevete il mio pc, non formattatelo"

Furto al bar di via Paolo Sarpi

Una ragazza è all'interno del bar-gelateria Chateau Dufan di via Paolo Sarpi. Ha il pc portatile con sé. Da poco è passata l'una di pomeriggio di sabato 29 ottobre. Ad un certo punto, qualcuno glielo ruba. La giovane lancia immediatamente l'allarme su Facebook, nel gruppo "Paolo Sarpi Quartiere di Milano" e i gestori del bar leggono il messaggio. E - in risposta - pubblicano il pezzo del filmato di sorveglianza interna in cui viene ripreso il furto.

Potere del web e dei social network. Ora la speranza è che, dal filmato, qualcuno riconosca l'individuo che ha rubato il pc: oppure che lui stesso si ravveda e lo restituisca. Il pensiero - del gestore del bar, così come di chiunque veda il filmato - va al lavoro della ragazza (giovane giornalista freelance che sta lavorando, tra l'altro, a una tesi sulla Russia), al momento andato perduto. «E tu vai a svendere per pochi euro?», scrive il gestore a commento del video. 

La ragazza, dal suo canto, è preoccupata che il pc possa essere "girato" in uno dei numerosi negozi di riparazione e vendita di materiale elettronico del quartiere. Nel suo post, infatti, scrive: «Se qualcuno della comunità cinese lo riceve, può per favore evitare di formattarlo e restituirmelo?».

IL VIDEO DEL FURTO

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio torna tardi a casa: papà scende, prende a schiaffi gli amici 17enni e ne accoltella uno

  • Morto Manuel Frattini a Milano: infarto durante una serata di beneficenza

  • Milano, Deejay Ten domenica 13 ottobre: vie chiuse e mezzi Atm deviati, il piano viabilità

  • A Milano inaugura TigellaBella: all you can eat di tigelle e gnocco fritto con salumi e formaggi

  • Sciopero generale a Milano, rischio caos per i mezzi: stop di 24 ore a metro, bus Atm e treni

  • Il colpo da un milione di euro a Milano e la fuga con la Fiat Uno: presa la "banda del buco"

Torna su
MilanoToday è in caricamento