Milano, blitz dei ladri in piscina: carabiniere li segue dal 'buco' nel cancello, presi col bottino

In manette tre italiani, tutti ventenni. Avevano rubato duecento euro dal bar. I fatti

Il buco creato nel cancello

Avevano forzato il cancello e da lì erano entrati. Ma proprio quel cancello non è sfuggito alla vista attenta di un carabiniere e li ha traditi. Tre ragazzi italiani - uno di ventuno e due di ventitré anni - sono stati arrestati all'alba di mercoledì dai militari del Radiomobile con l'accusa di furto aggravato in concorso. 

I tre sono stati fermati all'interno della piscina Cardellino, in zona Bisceglie, mentre cercavano di mettere a segno un furto nel chiosco bar della struttura, che è gestita da Milanosport. 

Ad attirare l'attenzione dei militari - intervenuti alle 5.30 - è stato un rumore metallico sordo. Quando si sono avvicinati per capire, gli stessi militari hanno subito notato che il cancello della piscina era stato visibilmente "forzato", con le sbarre che erano state allargate per permettere il passaggio della banda.

Proprio da quel buco uno dei carabinieri si è guadagnato l'accesso alla struttura dopo aver intravisto tre sagome entrare. Al suo arrivo nel giardino che ospita il chiosco, il militare ha trovato i tre ancora in azione dentro il bar, totalmente a soqquadro.   Alla vista delle divise, i giovani ladri si sono immediatamente bloccati e arresi.

Gli uomini del Radiomobile li hanno trovati in possesso di duecento euro in contanti, rubati dalla cassa del bar, di tè, caramelle, gelatine, gelati, cotolette surgelate - sì, anche quelle -, ombrelloni, bibite e bottigliette di acqua. È verosimile, dato il tipo di bottino che stavano per portare via, che i tre stessero mettendo a segno un furto per poi rivendere il materiale ad altri locali. Purtroppo per loro i carabinieri li hanno trovati con le mani nel sacco. 

Foto - Il bar messo a soqquadro

ladri bar piscina cardellino-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Esplosione nella fabbrica di cannabis light: fiamme alte 10 metri, feriti padre e due figli

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

  • Incidente sull'A4, camion ribaltato in mezzo alla carreggiata: sei chilometri di coda

  • "Ritrovo di pregiudicati", la questura chiude tre bar di zona Certosa

Torna su
MilanoToday è in caricamento