Milano, faccia a faccia con i ladri in casa: uomo mette in fuga i due malviventi e li fa arrestare

In manette due uomini di 23 e 46 anni, entrambi cittadini marocchini. Il furto in via Pomposa

È tornato a casa proprio mentre loro erano "al lavoro". Senza paura, è riuscito a farli fuggire e così li ha fatti finire in manette. Due uomini - due cittadini marocchini di 23 e 46 anni, entrambi con precedenti ed entrambi irregolari - sono stati arrestati mercoledì sera con l'accusa di furto in abitazione in concorso. 

L'allarme alla polizia è arrivato alle 22.40, quando il proprietario dell'appartamento - un italiano di 41 anni che vive in via Pomposa - è tornato a casa e ha trovato le stanze completamente a soqquadro, con i due malviventi ancora all'interno. 

Alla vista della vittima, che ha immediatamente telefonato al 112 dando anche una precisa descrizione dei due e dei vestiti che indossavano, i ladri sono scappati cercando di far perdere le proprie tracce. La fuga, però, è fallita perché una Volante che era in zona li ha bloccati poco lontano dal palazzo e li ha arrestati. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poco prima un secondo furto, questa volta andato a segno, era avvenuto in via Piero della Francesca. Lì dei malviventi, per ora rimasti ignoti, hanno svaligiato la casa di una 44enne, cittadina greca, e sono andati via con una fotocamera, un computer e un iPad. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Coronavirus, a Milano continuano a crescere i contagi. Oltre 9mila morti in tutta la Regione

  • Coronavirus, per la Regione "dati confortanti" ma la crescita dei contagi (e dei morti) è senza fine

  • "Mi hanno licenziato, faccio una strage": la chiamata ai ghisa fa scattare l'allarme a Milano

Torna su
MilanoToday è in caricamento