Da piazzale Loreto a Cremona per svaligiare le case: arrestati quattro ladri d'appartamento

A finire in manette sono quattro cittadini georgiani, rispettivamente di 43, 42, 35 e 27 anni

Repertorio

Ogni mattina si trovavano in zona piazzale Loreto a Milano e da lì partivano per la loro giornata 'lavorativa': perlustrazioni e poi furti in abitazioni. Sempre in luoghi diversi, in giro per la Lombardia. 'L'informazione c'era', e gli uomini della Squadra mobile di Milano, guidati da Lorenzo Bucossi, non si sono fatti sfuggire i protagonisti. A finire in manette sono quattro cittadini georgiani, rispettivamente di 43, 42, 35 e 27 anni, per furto in abitazione. Sono stati bloccati mercoledì pomeriggio a Cremona.

Tre degli arrestati hanno precedenti per furti in abitazione e ricettazione mentre il 35enne è incensurato. Dopo averli intercettati, gli agenti della Sezione Antirapine, coordinati da Francesco Giustolisi, gli hanno pedinati per tutta la giornata. Dopo vari sopralluoghi in alcune cittadine al Sud della provincia di Milano, il gruppo arriva a Cremona. Lì, in centro, ha consumato un furto all'interno di un appartamento.

Dopo averli visti uscire da un condominio - 30 minuti circa dopo il loro ingresso - e notando che uno di loro aveva con sé un borsone blu modello sportivo, i poliziotti li fermano in prossimità di piazza Aldo Moro. Il borsone era pieno di capi di abbigliamento. 

A quel punto i quattro ladri sono stati accompagnati presso gli uffici della questura di Cremona. Nel frattempo gli investigatori hanno passato al setaccio tutti i pianerottoli del condominio in questione. Ma tutte le porte sembravano chiuse in maniera regolare, e non c'erano segni di effrazione. Fortunatamente, in quel momento - sono circa le 17.30 - alla centrale operativa arriva la telefonata di una donna che denuncia di avere subito un furto in casa, proprio nel palazzo da cui si erano allontanati i ladri, prima di essere bloccati dalla Polizia.

La casa è risultata a soqquadro e la proprietaria ha lamentato l'ammanco di capi d'abbigliamento, monili d'oro, gioielli dal valore anche affettivo quali le fedi nuziali dei genitori e denaro.

A quel punto, i poliziotti perquisiscono di nuovo il veicolo della gang e trovano nascosti in una paratia ricavata accanto alla portiera lato guida, l'intero bottino.  Per i quattro scattano le manette per furto in abitazione e sono in attesa di udienza presso il Tribunale di Cremona.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Mi raccomando signor magistrato, un rimbrotto e poi liberi, sennò chi mi paga la pensione?

  • arrestate 4 RISORSE georgiane itineranti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Stop al blocco traffico a Milano: migliora la qualità dell'aria

  • Incidenti stradali

    Incidente a Robecchetto con Induno: feriti tre bambini, 6 persone in ospedale

  • Cronaca

    Cade nel vuoto per oltre 50 metri: muore scalatrice milanese 55enne

  • Sport

    Milan-Torino 0-0, video gol e azioni salienti highlights

I più letti della settimana

  • Selvaggina, idromele: a Milano arriva Valhalla, il primo ristorante vichingo d'Italia

  • Tragedia al concerto del trapper milanese Sfera Ebbasta: sei morti e otto feriti gravi

  • Blocco del traffico a Milano da venerdì 7 dicembre: superati i limiti polveri sottili (PM10)

  • Milano apre un nuovo Esselunga: ecco come sarà il superstore

  • Incidente sull'Autostrada A1: furgone contromano, sul posto 6 ambulanze, traffico in tilt

  • Annullata la mostra "Porno per bambini" dopo le polemiche e le minacce di morte

Torna su
MilanoToday è in caricamento