Presa la "ladra del foglietto": fermata da due agenti fuori servizio dopo il furto in centro

La ladra, romena di 19 anni con un bimbo di meno di un anno, è stata arrestata domenica

Il furto è avvenuto in via Dante

Aveva lasciato sul tavolino un biglietto per chiedere aiuto per sé e per la sua famiglia. Poi, come da copione, aveva fatto sparire il bottino. Purtroppo per lei, però, a osservarla c'erano due poliziotti fuori servizio, che l'hanno bloccata. 

Una ragazza di diciannove anni, una giovane romena mamma di un bimbo di meno di un anno, è stata arrestata domenica pomeriggio in via Dante - pieno centro città - con l'accusa di furto. 

Nel mirino della 19enne, stando a quanto riferito dalla Questura, era finito un turista francese di quarantasei anni, che verso le 16 era seduto fuori da un bar. La ragazza si è avvicinata, ha messo sul tavolino un foglietto per chiedere qualche moneta e si è allontanata. Dopo qualche istante la ladra è tornata e prendendo il pezzetto di carta ha portato via anche il cellulare della vittima. 

A fermarla ci hanno pensato i due poliziotti, che avevano "riconosciuto" i suoi movimenti e hanno continuato a tenerla di vista. La 19enne è finita in carcere a San Vittore. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Folle colpo al centro commerciale: i rapinatori 'speronano' i carabinieri e c'è una sparatoria

Torna su
MilanoToday è in caricamento