Tenta di rubare dalla borsa di un cliente al McDonald's: arrestato dalla Polfer

L'uomo, con un complice, ha "puntato" una famiglia che stava cenando nel ristorante

Repertorio

Insieme a un complice ha rubato all'interno della borsa di un cliente dentro il ristorante McDonald's della Stazione Centrale, ma è stato arrestato dalla polizia ferroviaria. Ma è stato catturato dagli agenti della polizia ferroviaria, mentre il suo complice è riuscito a scappare. 

E' successo nella serata di giovedì 6 febbraio intorno alle dieci e mezza. Protagonista un giovane libico che, con il complice, si è avvicinato a una famiglia composta da un uomo, da sua moglie, dalla loro figlia minorenne e dai genitori di lui. I malviventi si sono avvicinati all'uomo e, distraendolo, uno dei due ha frugato nella sua borsa Gucci. Ma l'anziana madre si è accorta e ha urlato costringendoli a desistere e scappare.

La polizia ferroviaria ha catturato uno dei due, l'autore materiale del tentato furto. Perquisito, aveva addosso droga già suddivisa in dosi, pronta da vendere. E, identificato, è risultato non in regola col permesso di soggiorno. Infine è stato riscontrato che avesse vari precedenti per furto. L'uomo è stato arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, i casi sono 14: gravissimo un 38enne, in isolamento la moglie e un amico

  • Coronavirus, i contagi in Lombardia salgono a 14: "Dobbiamo contenere il virus in quell'area"

Torna su
MilanoToday è in caricamento