Donna (incinta) chiede indicazioni, l'altra ruba il portafogli: un altro furto in metro in centro

Vittima un turista indonesiano di cinquantasei anni. Una delle ladre è stata arrestata

Una si è avvicinata alla vittima prescelta, fingendo di voler chiedere indicazioni. L'altra, come da copione, ha infilato le mani nella borsa e ha rubato quello che poteva. O, quanto meno, ci ha provato perché la stessa vittima ha dato l'allarme e ha rovinato i suoi piani. 

Una ragazzina di diciotto anni, una giovane bosniaca che ha già precedenti, è stata arrestata sabato in metro a Milano con l'accusa di tentato furto aggravato ai danni di un turista indonesiano di cinquantasei anni. 

L'allarme è scattato su un treno della gialla tra Montenapoleone e Turati, in pieno centro città. Quando il 56enne ha urlato per chiedere aiuto, sono immediatamente intervenuti i poliziotti, che hanno recuperato il bottino - un cellulare e 50 euro - e hanno bloccato la ladra. È stato lo stesso turista a indicarla agli agenti, spiegando anche che l'altra giovane - che era incinta - pochi attimi prima gli aveva chiesto delle indicazioni, probabilmente per distrarlo. 

La 18enne è finita in carcere a San Vittore, mentre la complice è stata identificata e segnalata alla procura. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento