Rubano pesce dalla ditta in cui lavorano: arrestati in tre

Il furto scoperto dai carabinieri

Stavano rubando pesce surgelato da una azienda della provincia di Pavia, precisamente a Marzano, della quale erano dipendenti e disponevano anche delle chiavi di accesso. Ma sono stati sorpresi dai carabinieri pavesi del radiomobile, avvertiti da qualcuno che aveva notato strani movimenti in azienda. E' successo nelle prime ore della mattinata di martedì 14 gennaio.

Il pesce che stavano rubando era di circa 2 mila chili di peso, per un valore all'ingrosso di circa 20 mila euro. I malviventi colti sul fatto, e arrestati, sono tre: un kosovaro di 25 anni residente a Milano e due italiani di 23 e 30 anni residenti a Copiano, tra Milano e Pavia.

I ladri sono stati bloccati mentre uscivano dal cancello della ditta a bordo di un autocarro pieno di merce appena rubata. Sono stati posti ai domiciliari in attesa del rito direttissimo. Da quello che si è saputo, uno dei tre era addetto alla pesa del pesce all'interno della ditta e riusciva così, attribuendo pesi esigui sulle partite di merce che poi i tre rubavano, a non consentire immediatamente che si capisse la quantità di merce sottratta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Milano, festino a base di cocaina, hashish e marijuana nell'hotel di lusso: arrestato 32enne

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

  • Riapre corso Plebisciti: via libera alle auto dal 29 gennaio, come cambiano i mezzi Atm

Torna su
MilanoToday è in caricamento