menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Tentano "spaccata" in un negozio scagliando un tombino contro il vetro

Maldestro tentativo di furto da parte di due malviventi, arrestati dai carabinieri

"Spaccata" in un negozio, arrestati

Hanno cercato di compiere un furto "con spaccata", ma il risultato è stato di svegliare mezzo quartiere e, alla fine, essere catturati dai carabinieri del nucleo radiomobile.

E' successo in via Bessarione (zona Ortles), dopo la mezzanotte tra sabato 20 e domenica 21 febbraio. In due hanno portato un tombino in ghisa, appena prelevato dalla strada, davanti ad un negozio e poi lo hanno scagliato violentemente contro la porta di vetro. Il rumore dell'urto ha svegliato diverse persone, che hanno dato l'allarme alla centrale operativa delle forze dell'ordine.

In breve i carabinieri sono arrivati sul posto e hanno bloccato i malviventi mentre cercavano di scappare. Si tratta di un 22enne e un 30enne, pregiudicati e irregolari in Italia, di nazionalità marocchina. Rispondono di furto aggravato in concorso.

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    • Cronaca

      Uomo ucciso dal socio con un coltello in mezzo alla strada: l'assassino è in fuga

    • Cronaca

      Ucciso a coltellate fuori dal kebab: arrestato il killer, è il cugino della vittima

    • Cronaca

      Sciopero Trenord, Trenitalia e Italo il 24 e 25 maggio: stop di 21 ore ai treni e rischio caos

    • Cronaca

      Tromba d'aria con forte grandine tra Sudmilano e alto Pavese

    Torna su