Rubano würstel e salsicce al supermercato: due donne arrestate dalla polizia a Milano

In manette sono finite due donne di ventinove e trentanove anni. L'accaduto

Foto repertorio

Due donne di ventinove e trentanove anni, entrambe nomadi, sono state arrestate lunedì mattina dalla polizia con l'accusa di tentato furto aggravato. 

Gli agenti le hanno ammanettate verso le 11.30, dopo che le due avevano rubato cibi dal valore di 230 euro in un supermercato di via Arezzo, in zona Bicocca. Le donne, stando a quanto riferito dalla Questura, erano entrate nel negozio e avevano cercato di portare via bottiglie di tè, confezioni di prosciutto a cubetti, salsicce e pacchi di würstel. 

Il loro atteggiamento sospetto, però, ha attirato l'attenzione dell'addetto alla sicurezza, che le ha tenute d'occhio e bloccate. Lui stesso ha poi allertato gli agenti, che hanno arrestato le due. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, paura in un cantiere a City Life: gru precipita dal 29° piano della Torre Libeskind

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

Torna su
MilanoToday è in caricamento