Milano, nel negozio con la "calamita magica": donna 45enne arrestata all'Upim dopo il furto

La donna, una 45enne, è stata notata dall'addetto alla sicurezza e arrestata. I fatti

L'addetto alla vigilanza l'ha vista girare per le corsie con fare decisamente sospetto. Così, ha deciso di controllarla e alla fine il suo istinto non l'ha ingannato. 

Una donna di quarantacinque anni - una cittadina peruviana con numerosi precedenti alle spalle - è stata arrestata mercoledì mattina dalla polizia con l'accusa di furto aggravato. Gli agenti l'hanno bloccata verso le 11 all'interno dell'Upim di via Polesine - in zona Corvetto - dopo che aveva rubato una maglietta dal valore di sei euro. 

A dare l'allarme è stata la guardia giurata del locale, che aveva visto alcuni movimenti sospetti della donna. Quando i poliziotti della Volante hanno perquisito la 45enne, nella sua borsa hanno trovato il bottino e una calamita in grado di togliere le placche anti taccheggio. 

A quel punto, la donna è stata arrestata e portata in carcere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in viale Fulvio Testi: uomo travolto e ucciso dal tram della linea 31

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

Torna su
MilanoToday è in caricamento