Lo fa inginocchiare e gli spara con un fucile alla gamba: agguato in un bar a Baggio

La vittima, Massimiliano Canito, appartiene a una nota famiglia malavitosa di via Quarti

Foto Bennati

L'agguato era organizzato e chi l'ha compiuto conosceva bene, certamente, via Quinto Romano. Una vettura si è fermata davanti al bar al civico 56, alle dieci meno venti di lunedì sera, e mentre due uomini sono rimasti all'interno dell'auto, un terzo è uscito impugnando un fucile. Sapeva che dentro il bar c'era il 30enne Massimiliano Canito, appartenente a una nota famiglia malavitosa di Baggio, con diversi precedenti alle spalle.

L'uomo, con volto coperto, ha puntato il fucile contro Canito, ordinando a lui d'inginocchiarsi e a tutti i presenti di "sloggiare" e andare sul retro. Un colpo secco, mirando l'interno coscia destro. Una "gambizzazione". Poi se n'è andato dal bar, un altro sparo in strada (in aria) ed è balzato sulla macchina dove l'aspettavano i due sodali. E via, la fuga in direzione Settimo Milanese.

Video: sparatoria in via Quinto Romano

Canito è stato soccorso dai sanitari del 118 e portato all'ospedale Niguarda in codice rosso, ma se la caverà: il proiettile non ha intaccato organi vitali. Via Quinto Romano è stata chiusa dalla polizia locale mentre i carabinieri, anche con il reparto scientifico e il Ris, hanno lavorato per quasi tutta la notte sulla scena del crimine. Secondo le informazioni raccolte, non ci sarebbero telecamere di sorveglianza né nella zona né nel bar.

Gli investigatori dovranno quindi scandagliare soprattutto la vita e le relazioni di Canito, la cui famiglia è "rispettata" in via Quarti. Antonio Canito, in particolare, ha un burrascoso passato di protagonista delle faide tra calabresi di via Fleming e pugliesi di Settimo Milanese. Finì coinvolto in un sequestro lampo del fratello di un boss di via Fleming e un successivo pestaggio davanti a un ristorante sardo della zona di De Angeli. E nel 2014 fu arrestato per la gambizzazione, sempre a Baggio, di un agente immobiliare.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Il sindaco Beppe Sala fuori dal Palasharp: "Qui a Milano una moschea deve esserci". Video

  • Incidenti stradali

    Lascia una ragazza morta dopo lo schianto, fugge e manda il padre: fermato il "pirata"

  • Cronaca

    Manifestanti "morti" a terra in piazzale Loreto: la protesta contro i Cpr e Matteo Salvini. Video

  • Cronaca

    Milano, in giro in metro con "pistola" e coltello per rapinare coetanei: nei guai due ragazzini

I più letti della settimana

  • Mobili "rubati" o venduti a parenti con i prezzi falsi: maxi truffa da Ikea, 30 lavoratori nei guai

  • Milano, tragedia sfiorata nella fermata metro a Loreto: cede gradino della scala mobile

  • Milano, l'ex concorrente del Gf minacciato in stazione Centrale: "Aggredito per la droga"

  • Incidente a Vignate, schianto frontale sulla provinciale: ragazza morta, altre due gravissime

  • Incidente su A4, tragico schianto tra due camion: un morto e tre feriti

  • Lascia una ragazza morta dopo lo schianto, fugge e manda il padre: fermato il "pirata"

Torna su
MilanoToday è in caricamento