Fa un complimento a un uomo: omosessuale massacrato di botte nella gay street di Milano

L'aggressore ha colpito la vittima con calci e pugni al volto a pochi passi da via Lecco

L'ultimo Milano Pride

Sarebbe bastato un complimento, un innocente "sei bello", per scatenare la furia del suo aggressore. Per dare il là a un vero e proprio pestaggio con conseguenze ancora visibili sul suo corpo e sul suo volto. 

Folle serata di violenza lo scorso mercoledì a due passi da via Lecco, in quella che da anni è ormai ribattezzata la gay street di Milano. Verso le 23, come raccontato da Luca De Vito e Franco Vanni su "Repubblica", un uomo di trentotto anni - un cittadino tedesco - è stato massacrato di botte da un ragazzo poi riuscito a fuggire. 

Tutto sarebbe iniziato quando la vittima avrebbe fatto un complimento proprio al ragazzo, che stava passando accanto a lui. Il giovane, come messo a verbale dal 38enne nella denuncia, avrebbe iniziato a urlare e sbraitare per poi colpire il tedesco con calci e pugni al volto prima di lasciarlo in una pozza di sangue e fuggire. 

L'uomo, che è stato operato d'urgenza al San Raffaele per diverse fratture al naso, ha riportato una prognosi di venti giorni e proprio dalle colonne di Repubblica ha chiesto aiuto ai testimoni: "È stato un attacco omofobo - il suo amaro sfogo. Faccio un appello, chi sa qualcosa parli, il responsabile deve essere trovato". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (37)

  • Avatar anonimo di Una persona qualunque
    Una persona qualunque

    Aprite un libro ogni tanto è tutto passerà, tranquilli.

  • In fin dei conti era un complimento, uomo o donna che sia, io avrei detto grazie e lasciato cadere la cosa. Mi capita di essere guardato da uomini con secondi fini, ma mica per questo devo spaccargli la faccia. Mi giro dall’altra parte e chiusa lì. Tutta questa violenza non la capisco...stiamo diventando sempre più inumani.

  • Luigi abita alla centrale, tra una canna e l'altra intervallata da un sorso di vino dal cartone, spara cavolate

  • Avatar anonimo di gianni
    gianni

    fare esternazioni non richieste è una forma di molestia di lieve entità, non completamente giudicabile perchè dipende dalla sensibilità delle persone che ricevono l'apprezzamento non richiesto, però diciamo che per un complimento lasciare inerme una persona in una pozza di sangue denota che di sensibilità ce n'era ben poca. reazione decisamente spropositata dovuta dalla loro omofobia e nulla più.  se il commento fosse stato di una donna "bruttina" la risposta sarebbe stata "anvedi sto cesso" di una donna "carina" il suddetto si sarebbe riempito di orgoglio, di un omosessuale "lo lascio in una pozza di sangue". sempre la stessa storiella... 

  • Ti conviene stare nei tuoi limiti trollino....

    • Con chi ce l’hai?

  • In una città Omofoba e piena di razzisti ,supportato da Salvinyy e Fontana,succedono queste cose.

  • Solo 320 metri? Un monolocale....

    • Sesono pieno non è colpa mia mi sono guadagnato tutto onestamente se siete poveri e invidiosi che vivono alle case popolari sono problema vostri

      • Ma lascialo perdere Luigi , non sa quello che scrive.

        • Infatti

          • Io abito nelle case popolari, sarò povero ma certi apprezzamenti tienteli...ricorda che la ruota gira per tutti

            • Ecco allora stai buono nelle case popolari chi ti ha desiderato?

            • il problema che dare i soldi a Luigi e i suoi simili e la stessa cosa di mettere lo zucchero a velo su di un pezzo di m.......!

              • Il problema è che tu respiri

                • Poverino...certo che stò zitto e me ne vanto di avere un linguaggio corretto e di essere ONESTO

  • Dove abiti luigi?? Ahahahahaha

  • Dove?

    • shhh...il Messia sta riposando o facendo la sauna.

      • Il messia ce lo su c@ a tutti e 3

  • Ma è proprio un vergogna! Ma perché tanta violenza per un complimento?

  • Un Po di dignità mai dai gay

    • ti rispondo io quei tre picchiatori ignoranti sono andati in zona per picchiare...non c'entra il complimento...hanno scelto una vittima e hanno sfogato le loro frustrazioni ... tre merde...

      • Si qui quo e qua.. era uno solo, non erano in tre... mi chiedo se prima di commentare gli articoli li leggiate o no!!? bah!!

  • Bentornato Luigi..... Luigi for President....????????????

    • Qualunquemente si!!! Più pilu pi tutti

  • Luigi sei proprio un terrone ignorante!!

    • Ma lei è ,per caso,una checca?

    • E credo che Armando lo batta

      • E se vi piace il pesce che colpa ne abbiamo noi.

        • Il tuo però è marcio e puzza come la tua testa che c'ha lo sterco dentro!

  • Perché li disprezzi così ? Tu sei omosessuale dichiarato Luigi . Ti piace prenderlo insieme a mammt

  • Assolutamente contrario alla violenza, sia quella fasi a dei ******tti in faccia sia a quella verbale dell’esibirsi in commenti non richiesti e che a determinate tipologie di persone possono risultare molto offesivi. Se un uomo esercita la libertà di commentare sulla bellezza di una donna il movimento mee too non gli da tregua e neppure le diverse sentenze che si pronunciano che sum fatto che “attenzioni non richieste equivalgono ad una forma di violenza sessuale privata” se invece a esercitare certi atteggiamenti è un gay si parla di omofobia. Quando la si pianta? Nel nome del politicamente corretto si sta scivolando nel ridicolo. Basta sta campagna pro gay

    • Avatar anonimo di gianni
      gianni

      signro tizio lei forse per errore ha scritto una falsità, non si tratta di violenza ma di molestia che nel codice penale italiano rispondono a due reati differenti con differente pena. la violenza è una cosa, la molestia un'altra. non ci si inventi cose per portare acqua al mulino dell'intolleranza

  • Luigi scatenati...

  • Avatar anonimo di FfFf
    FfFf

    ahh il "gay prid"...

    • Avatar anonimo di Una persona qualunque
      Una persona qualunque

      Aprite un libro ogni tanto è tutto passerà

Notizie di oggi

  • Politica

    Spese pazze, condannati ex consiglieri Renzo Bossi e Nicole Minetti

  • Cronaca

    In trasferta per lavoro: avvocato milanese muore mentre entra in tribunale a Torino

  • Cronaca

    Tribunale di Milano: praticante avvocato precipita dalle scale, gravissimo

  • WeekEnd

    Cosa fare a Milano dal 18 al 20 gennaio: tutti gli eventi

I più letti della settimana

  • Tassista travolto e ucciso da due auto mentre soccorre due feriti, "pirata" scappa. Foto

  • Milano, sciopero dei mezzi Atm per lunedì 21 gennaio: metro, bus e tram si fermano per 4 ore

  • Spari in un bar di Milano: ferito da colpi di fucile, è gravissimo

  • Tassista ucciso mentre soccorre i feriti: preso il ragazzo fuggito dopo il primo schianto. Foto

  • Biglietti Atm a 2 euro, ecco il nuovo costo degli abbonamenti

  • Incidente in Fulvio Testi, ambulanza si ribalta dopo lo schianto con un'auto: tre feriti

Torna su
MilanoToday è in caricamento