Giovanni Biffi, imprenditore milanese, gambizzato

L'uomo è rimasto ferito in un agguato. 6 colpi di pistola esplosi da un camion. La sua azienda è una officina meccanica, in liquidazione. Non dovrebbe essere grave

L'imprenditore Giovanni Biffi, 74 anni, titolare delle Officine meccaniche Biffi, sarebbe stato gambizzato la mattina di martedì 18 settembre 2012, intorno alle 8.30. L'uomo sarebbe stato colpito da colpi di pistola da una persona alla guida di un camion. Sarebbero stati esplosi sei colpi. Le sue condizioni non sono gravi. 

La Biffi produce stampi di materiale plastico. Dallo scorso anno era in difficoltà economiche, ed è in liquidazione. Quasi la totalità dei dipendenti ha trovato un'altra collocazione, anche se sono rimasti senza lavoro in una decina. La sede è a Basiano, nel Milanese. 

Le sue condizioni di salute non destano preoccupazione. L'uomo è stato trasportato all'ospedale di Melzo. 

Sul posto il 118 e i carabinieri vimercatesi. 

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Malpensa, fagioli scambiati per ovuli di coca: brutta disavventura per un turista brasiliano

Torna su
MilanoToday è in caricamento