Giovanni Biffi, imprenditore milanese, gambizzato

L'uomo è rimasto ferito in un agguato. 6 colpi di pistola esplosi da un camion. La sua azienda è una officina meccanica, in liquidazione. Non dovrebbe essere grave

L'imprenditore Giovanni Biffi, 74 anni, titolare delle Officine meccaniche Biffi, sarebbe stato gambizzato la mattina di martedì 18 settembre 2012, intorno alle 8.30. L'uomo sarebbe stato colpito da colpi di pistola da una persona alla guida di un camion. Sarebbero stati esplosi sei colpi. Le sue condizioni non sono gravi. 

La Biffi produce stampi di materiale plastico. Dallo scorso anno era in difficoltà economiche, ed è in liquidazione. Quasi la totalità dei dipendenti ha trovato un'altra collocazione, anche se sono rimasti senza lavoro in una decina. La sede è a Basiano, nel Milanese. 

Le sue condizioni di salute non destano preoccupazione. L'uomo è stato trasportato all'ospedale di Melzo. 

Sul posto il 118 e i carabinieri vimercatesi. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Puzza a Milano, odore fortissimo invade la città: boom di segnalazioni. La spiegazione

  • Il pusher gli vende la carta: lui lo scaraventa nel vuoto per ammazzarlo, tradito dal video

  • Milano, bimbo di 5 anni precipita a scuola: soccorritori e prof con le lacrime agli occhi

  • Sciopero generale a Milano, rischio caos per i mezzi: stop di 24 ore a metro, bus Atm e treni

  • Milano, dramma a scuola: bimbo di cinque anni precipita nel vuoto dalle scale, è gravissimo

  • Milano, incidente tra un bus e un'auto in via Giordani: una donna in coma e due bimbi feriti

Torna su
MilanoToday è in caricamento