Offre cocaina a una ragazzina di 15 anni e la violenta: catturato latitante a Pieve Emanuele

A finire in manette è Giuseppe Isola, latitante dal 10 luglio. L'arresto dei carabinieri

L'uomo

Giovedì mattina, per puro caso, è entrato da un tabaccaio di Pieve Emanuele insieme ad uno dei carabinieri della Squadra Catturandi che proprio in quel momento gli stava dando la 'caccia'. Così, il militare ha subito avvertito i colleghi che erano appostati in auto e insieme lo hanno aspettato e bloccato all'esterno del locale.

A finire in manette è Giuseppe Isola, un 46enne latitante dal 10 luglio. Il giorno prima infatti era arrivata la condanna definitiva per violenza sessuale su minore. In tutto - a suo carico ci sono varie condanne per droga e ricettazione - l'uomo dovrà stare 14 anni, 9 mesi e 29 giorni in prigione.

Isola, nato a Napoli ma residente da tempo nel Milanese, faceva il meccanico. Nel 2008, in varie occasioni, aveva abusato di una ragazzina di 15 anni conosciuta nel suo condominio alla quale offriva della cocaina per farla cedere alle sue avances. All'epoca, l'uomo si trovava ai domiciliari e aveva allestito nella sua cantina una sorta di stanza con tanto di letto, tv e radio per passare i suoi pomeriggi con la minore. Con la sua attività lavorativa, Isola, appassionato di auto e moto, si era messo nei guai già negli anni '90 e proprio per questo motivo era finito ai domiciliari.

La ragazzina era entrata in contatto con il suo violentatore perché il 46enne si era offerto di aiutarla per le pratiche relative alla patente per lo scooter. La relazione tra i due era diventata subito terribile per la 15enne, indotta ad usare cocaina e a fare sesso. Il rendimento scolastico della minore era crollato verticalmente. Questo particolare ha permesso ad alcuni insegnanti di parlare con la giovanissima. Lei, grazie anche ai consigli di un'amica che sapeva dei pomeriggi di droga e violenze, si è aperta con un'assistente sociale della sua scuola.

Quando i genitori hanno saputo i fatti, hanno immediatamente denunciato tutto ai carabinieri e sono partite le indagini e i processi che hanno portato alla condanna del meccanico. Ora Giuseppe Isola - che nel frattempo aveva vissuto la sua vita ed era andato a convivere con una donna, all'oscuro di tutto - dovrà passare i prossimi anni in carcere.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (27)

  • tutte queste risorse a milano non servono proprio

  • sei un uomo di me ,rda. i napoletani dovrebbero linciarti

  • beh probabilmente passerà una marea di visite psicofisiche e quindi attenuanti sù attenuanti ...la speranza che in galera lo mettano con gli ergastolani che sanno loro cosa fare....ma sicuramente lo metteranno in un reparto protetto e con gente come lui....

  • Al rogo... spero abusino di lui in carcere e che possa scontare realmente la pena.

  • Castrarlo e farlo marcire in galera il ******o

  • solo pena di morte per uno così.

    • troppo comodo giustiziarlo. deve marcire in cella con l'ano ben oleato

  • Ti auguro che il penultimo giorno di galera cadi e ti rompi la schiena grandissimo bas.tardo

  • Infame, la galera è poco per te.

  • In galera con un reato cosi lungo questo o si uccide o si fa in... dai detenuti perché in galera dipende in che cella ...Va a finire...povero.. lui...

  • Un altra risorsa

  • Era nato a Napoli. E ho detto tutto

    • idiota cosa vuol dire "era nato a Napol"?? Hai proprio la mente tarata.... povero coglione

      • Mi sa che sei di Napoli anche tu... e ho detto tutto

        • Fabio acida Meno male che coglioni come te ce ne sono pochi. Fai un regalo al mondo: impiccati!

    • È nato a Napoli. Non è ancora morto..

    • Infatti!

  • In pasto ai famigliari della ragazza

  • Pezzo di ???? devi soffrire le pene dell’inferno e vorrei fare 2 chiacchiere con te in una stanza mi bastano 10 minuti infame

  • Infame pedofilo

  • Lurido verme, sicuramente in galera avrai bisogno di molta vaselina

  • meglio che prepara la vaselina x il suo soggiorno

    • senz'altro....spero lo aprono per bene .. aiii che dolor....******o

  • Auguro lunga vita a questo escremento, lunga penosa orribile terri******nte dolorosa vita

  • In galera, gli altri galeotti, sapranno come farlo divertire

  • Un lurido ******o

  • gran bel personaggio, adesso gli daranno l'ambrogino d'oro

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Alba di sangue a Milano, ragazzo accoltellato al culmine di una rissa fuori dalla discoteca

  • Certosa

    Milano, da un appartamento confiscato alla mafia nasce una biblioteca di quartiere

  • Politica

    La doppia anima di Milano: sovranisti in piazza Duomo, proteste in varie zone della città

  • Certosa

    Omofobia, sega in mano e passamontagna in testa: cerca di aggredire il vicino gay, arrestato

I più letti della settimana

  • Milano, aggredisce i poliziotti con un coltello: "Vi sgozzo, paese di me...", 23enne arrestato

  • Incidente in A8, Suv tampona camion e si ribalta: morti due ragazzi, altri due feriti. Foto

  • Volo Alitalia Milano-New York riatterra dopo pochi minuti a Malpensa

  • Sciopero generale dei mezzi: a Milano venerdì rischio stop a metro, tram, autobus Atm e treni

  • Milano, ragazza di 18 anni violentata al parco: l'ultimo bicchiere di whisky, poi lo stupro

  • Metro ferma a Milano, stop ai treni della M2: "Problema alla rete", caos autobus sostitutivi

Torna su
MilanoToday è in caricamento